Pesca la tua carta Sakura

Tempo di lettura: 3 minuti
Pesca la tua carta Sakura, recensione di Shoujo Love

Titolo originale: Cardcaptor Sakura: Clow Card-hen
Categoria: Serie TV
Genere: Action, Comedy, Drama, Fantasy, Romance, School Life, Supernatural
Serie Collegate:
❤️ Sakura – La partita non è finita (Serie TV)
❤️ Card Captor Sakura: Clear Card (Serie TV)
❤️ Card Captor Sakura The Movie (Movie)
❤️ Gekijoban Cardcaptor Sakura: Fuin sareta card (Movie)
❤️ Suteki desu wa, Sakura-chan! Tomoyo no Kadokyaputa Sakura Katsuyaku Bideo Nikki Supesharu (OVA)
❤️ Kero-chan ni Omakase! (Spinoff)
❤️ Cardcaptor Sakura Clear Card – Prologue: Sakura to futatsu no kuma (OVA)
Tratto da: Card Captor Sakura delle CLAMP
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💚 Adatto a tutti
Voto: 8

Trama

Sakura e kero-Chan protagonisti dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Sakura e kero-Chan protagonisti dell’anime Pesca la tua carta Sakura

Sakura Kinomoto è una deliziosa bambina di 10 anni, che una sera trova nella biblioteca di casa sua un libro. La piccola non sa che il libro in questione è magico: infatti le carte contenute nel libro di Clow Reed vengono liberate da lei e disperse per tutta la città. Dopo un iniziale trambusto, Sakura incontra Kerochan, il guardiano della carte di Clow, che investe la ragazzina del ruolo di Catturacarte. Sakura dovrà sigillare di nuovo tutte e 51 le carte e chiuderle nel libro grazie a uno scettro e alla sola carta del Vento rimasta in suo possesso. Grazie alle sue abilità e all’aiuto di Tomoyo, Toya, Yukito (Yuki in Italia), Shaoran (Li), Kerochan e tanti altri, Sakura riesce nella sua impresa e diventa la proprietaria del libro, creando le carte di Sakura. Ma la strada non è facile e irta di ostacoli. Cosa farà Sakura?

Personaggi

Sakura Kinomoto

Sakura Kinomoto, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Sakura Kinomoto

Kero-chan

Kero-chan, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Kero-chan

Cerberus/Kerberos

Cerberus/Kerberos, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Cerberus/Kerberos

Tomoyo Daidouji

Tomoyo Daidouji, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Tomoyo Daidouji

Syaoran Li

Syaoran Li, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Syaoran Li

Meiling Li

Meiling Li, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Meiling Li

Toya Kinomoto

Toya Kinomoto, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Toya Kinomoto

Yukito Tsukishiro/Yuki

Yukito Tsukishiro/Yuki, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Yukito Tsukishiro/Yuki

Yue

Yue, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Yue

Fujitaka Kinomoto

Fujitaka Kinomoto, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Fujitaka Kinomoto

Clow Reed 

Clow Reed , protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Clow Reed

Kaho Mizuki

Kaho Mizuki, protagonista dell'anime Pesca la tua carta Sakura
Kaho Mizuki

Anime VS Manga

⚠️ Attenzione a possibili spoiler

Pesca la tua carta Sakura – Anime

  1. Esistono i personaggi del maggiordomo di Li e Meiling.
  2. Aggiunta di carte diverse e altrettanti episodi.
  3. Cambio di nomi dei personaggi: Eriol diventa Erol, Chiharu diventa Ciaro.
  4. Non viene mai usato il nome del padre di Sakura, ma è chiamato solo “papà”.
  5. Cambio di età: Sakura ha 14 anni!
  6. Viene la scena nella quale si palesano i sentimenti omosessuali di alcuni personaggi: Tomoyo per Sakura, Yukito e Touya, Shaoran per Yukito e Rika per il professore.
Differenze tra l'anime Pesca la tua carta Sakura ed il manga Card Captor Sakura

Card Captor Sakura – Manga

  1. Non esistono.
  2. Non vengono aggiunte carte.
  3. Nomi originali.
  4. Viene usato il nome originale Fujitaka.
  5. Sakura ha 10 anni.
  6. Nessuna censura.

Opinioni

A cura di Serenella

Storia: 8
Originalità: 8
Disegni: 8
Edizione Italiana: 7

Card Captor Sakura è un anime shoujo tratto da un manga delle famose Clamp. La storia parla della piccola Sakura, che, dopo aver rotto il sigillo del libro della Carte di Clow, deve recuperarle e viene eletta Catturacarte da Kero-chan. Durante la storia, vengono inseriti nuovi personaggi e situazioni. L’animazione è fatta bene, il disegno recente e con un buon doppiaggio. Le musiche sono molto carine e adatte alla serie, ma l’edizione italiana ha penalizzato molto la qualità dello shoujo, facendo tagli inutili qua e là. L’anime porta alla nostra attenzione molti temi principali: il ciliegio da cui deriva anche il nome di Sakura, il confronto tra oriente e occidente (per esempio, al loro arrivo, Eriol e Syaoran non sono visti come stranieri, ma vengono accolti molto bene nel paese), le tendenze sessuali particolari (basti pensare a Touya e Yukito oppure a Tomoyo e Sonomi per Sakura e Nadeshiko). In conclusione l’anime è godibile ed è un ottimo prodotto, ma da vedere in originale, perché in Italia è stato irrimediabilmente rovinato.

Curiosità: il titolo di ogni episodio nell’edizione originale inizia sempre con la frase “Sakura no / to” come se ogni episodio fosse una storia a sé stante.

Anime Giapponese

Titolo originale: Cardcaptor Sakura: Clow Card-hen
Titolo Kanji: カードキャプターさくら クロウカード編
Anno: 1998-1999
Stato: Concluso, 46 episodi

Anime Italiano

Titolo: Pesca la tua carta Sakura
Anno: 1999
Stato: Concluso, 46 episodi

Cover DVD/VHS Italiane

inserire codice tabella pinterest

Colonne Sonore

Soundtrack Giapponese

Opening

Catch You Catch Me, di GUMI (ep. 1-35)
Tobira wo akete (扉をあけて?), di ANZA (ep. 36-46)

Ending

Groovy!, di Komi Hirose (ep. 1-35)
Honey, di CHIHIRO (ep. 36-46)

Sigla italiana

Pesca la tua carta Sakura, di Cristina D’Avena


Credits

Fonte consultata: CLAMP, Card Captor Sakura, Madhouse,1999

Summary
Article Name
Pesca la tua carta Sakura
Description
La recensione dell'anime di Pesca la tua carta Sakura con trama, personaggi, differenze anime e manga, opinioni, info anime italiano e giapponese e colonne sonore.
Author
Publisher Name
Shoujo Love
Publisher Logo

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>