Mew Mew – Amiche vincenti

Tempo di lettura: 3 minuti

Titolo originale: Tokyo Mew Mew
Categoria: Serie TV
Genere: Action, Comedy, Fantasy, Romance, Sci-fi
Serie Collegate:
❤️ Tokyo Mew Mew – New (Serie TV)
Tratto da: Tokyo Mew Mew di Reiko Yoshida e Mia Ikumi
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💚 Adatto a tutti
Voto: 7

Trama

Ichigo Momomiya (Strawberry in Italia) è una ragazzina innamorata di un suo compagno di scuola, Masaya Aoyama (Mark) idolo di molte studentesse. Dopo una partita Masaya invita Ichigo ad una mostra dove i due si divertono molto ma una bella giornata accade qualcosa di insolito: un forte raggio la colpisce e il suo DNA viene modificato. Ichigo ora possiede tutte le abilità e problemi di un animale in via di estinzione, il gatto selvatico di Iriomote. A causa di un attacco di un chimera Ichigo scopre di potersi trasformare in Mew Ichigo e di poter usare dei poteri speciali per eliminare questi mostri.

Dopo la battaglia viene spiegato alla ragazza che i responsabili di tale cambiamento sono Ryou Shirogane e Keiichiro Asakasa che, grazie ad una serie di ricerche, hanno scoperto che la terra è in pericolo e presto potrebbe essere invasa dagli extraterrestri. Inoltre le viene spiegato che Ichigo fa parte di una squadra di 5 elementi che ha subito una modificazione come la sua e che possono battere gli alieni. Quindi, ad Ichigo non resta che aiutarli, cercare le ragazze mancanti, mandare via gli alieni e sperare che dopo gli effetti dell’unione con il gatto scompaia.

Oltre Ichigo altre quattro ragazze hanno subito un cambiamento genetico: Minto Aizaka (Mina) ha unito il DNA con quello di un uccello, Lettuce Midorikawa (Lory) con la focena, Paddy Wong (Purin) con la scimmia e Zakuro (Pam) con il lupo. Cosa accadrà? Gli alieni invaderanno la terra? ad Ichigo non resta che aiutarli, cercare le ragazze mancanti, mandare via gli alieni e sperare che dopo gli effetti dell’unione con il gatto scompaia.

Personaggi

Se già esistente recensione manga inserire solo nome personaggio giapponese/nome italianizzato, compilando i campi seguenti inserendo nella colonna sotto il nome l’immagine del personaggio

Nome Cognome

Nome Cognome

Se personaggio non presente in manga o non abbiamo recensioni con già descrizioni, allora inserire nome e descrizione compilando i campi seguenti

Nome Cognome

Descrizione personaggio

Nome Cognome

Descrizione personaggio

Nome Cognome

Descrizione personaggio

Nome Cognome

Descrizione personaggio

Manga VS Anime

Inserire immagine anime

  • Ricalca il manga tranne che la seconda serie Mew Mew A la mode non esiste.
  • Mew Berry non esiste.

Inserire immagine manga

  • E’ più o meno come l’anime tranne che esiste una serie di due volumi Mew Mew A la Mode che vede protagonista Mew Berry.

Opinioni

A cura di Serenella

Storia: 6
Originalità: 7
Disegni: 7
Edizione Italiana: 7

Tokyo Mew Mew è un anime prodotto sulla scia del manga omonimo. L’animazione è una delle più recenti con bei disegni colorati e particolari (per esempio sono molto carini le versioni chibi delle protagoniste nella sigla di chiusura ei costumi), le musiche sono carine e divertenti tra le quali ricordiamo “My sweet heart” e ” Koi wa a la mode “, la storia è sempre la solita salsa delle eroine che salvano la terra dai cattivi ma in questo caso le eroine hanno la particolarità di essere metà umane e metà animali e che alla fine della serie riescono a comprendere il nemico senza giudicarlo per tutta la serie ed eliminarlo. L’edizione italiana è abbastanza fedele all’originale tranne alcune battute cambiate e solite censure delle sigle. Consigliato a tutti.

Anime Giapponese

Titolo originale: Tokyo Mew Mew
Titolo Kanji: 東京ミュウミュウ
Anno: 2002-2003
Stato: Concluso, 52 episodi

Anime Italiano

Titolo: Mew Mew – Amiche vincenti
Anno: 2004
Stato: Concluso, 52 episodi

Cover DVD/VHS Italiane

inserire codice tabella pinterest

Colonne Sonore

Soundtrack Giapponese

Opening

My sweet heart, di Rika Komatsu

Ending

Koi wa à la mode (恋はア・ラ・モード), di Saki Nakajima, Yumi Kakazu, Kumi Sakuma, Hisayo Mochizuki, e Junko Noda

Sigla italiana

Mew Mew amiche vincenti, di Cristina D’Avena


Credits

Fonte consultata: Reiko Yoshida e Mia Ikumi, Tokyo Mew Mew, Pierrot, 2004

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>