Autori Shoujo-love

La ragazza che saltava nel tempo

Un anime poco conosciuto rispetto ai capolavori dello studio Ghibli, ma mi è bastato vederlo una volta per rimanerne colpita. La storia è sicuramente molto interessante, un mix di fantascienza che fa da sfondo alla trama e una delicata storia d’amore, che vedrai crescere e arrivare al suo culmine con un finale inaspettato.

Leggi recensione

Omiai, il matrimonio combinato in Giappone

Il termine matrimonio combinato fa subito pensare a epoche passate, come il ‘700 o l’800, quando le famiglie creavano legami matrimoniali in base alla rendita e al titolo nobiliare. Nel paese del Sol Levante invece, questa pratica è ancora messa in atto.

Leggi recensione

Kokuhaku, come si dichiarano i giapponesi

Spesso nei manga e negli anime di genere shojo il protagonista o la protagonista si ritrova a voler confessare i propri sentimenti alla persona amata, o al contrario, che sia qualcuno a dichiararsi al nostro beniamino. Questa fase del corteggiamento si chiama kokuhaku.

Leggi recensione

5 manga sui matrimoni combinati

Alcuni manga shojo parlano dei matrimoni combinati, realtà ancora sentita tutt’oggi in Giappone, vengono celebrati molto meno di frequente rispetto alle epoche passate, ma mentre da noi quest’usanza non c’è più, tra i nipponici è ancora in uso, tanto che le mangaka la prendono come spunto per le loro opere.

Leggi recensione

Anche gli oggetti hanno uno spirito

Quanti oggetti adoperi, butti e regali durante la tua vita? Eppure non ci dai mai troppo peso, a volte certi arnesi sono utilizzati con quotidianità, tanto che si dimentica quanto ci può aiutare e che senza ad esso non riusciremmo a realizzare la nostra idea.

Leggi recensione

Inemuri: quando dormire diventa un’arte

Quante volte ti è capitato di passare una notte insonne o di dormire poche ore perché si è fatto tardi la sera prima e la mattina la sveglia suona troppo presto? Il giorno dopo ti senti assonnata e stanca, sognando a occhi aperti il momento in cui crollerai a letto la sera, una volta a casa, o se ne hai la possibilità, schiacciare un pisolino nel pomeriggio. Per gli abitanti del Sol Levante è un po’ diverso, loro fanno inemuri.

Leggi recensione

Sensu e Uchiwa, i ventagli giapponesi

Durante le torridi estati, quando non si ha la possibilità di stare in un luogo fresco o di avere un ventilatore vicino a sé, iniziamo a sventolarci con quello che ci capita, ma c’è anche chi è attrezzato e ha un ventaglio. Ti sei mai chiesta da dove provenga quest’idea o se ce ne sono di diversi tipi?

Leggi recensione