5 Shoujo che sono stati capaci di farmi scoppiare in lacrime!

Tempo di lettura: 3 minuti

Hai mai letto uno shoujo che ti ha fatto piangere sempre di più, volume dopo volume? Beh io sì!

Ecco a te i 5 shoujo per cui ho pianto di più:

Sangue sulla Neve ~ La morte che si avvicina

I due protagonisti di Sangue sulla Neve
I due protagonisti di Sangue sulla Neve

Già in altri articoli ho parlato di questo manga che ruota intorno a quanto sia importante vivere il più a lungo possibile.

La storia d’amore tra i due protagonisti è, secondo me, piena di tristezza: lei vuole vivere, lui invece vuole solo eliminare la sua esistenza eterna.
Due animi incompatibili che comunque si amano ma trovano solo ostacoli nel loro amore…
Il volume forse più triste è l’ultimo, il numero 4, dove si dovrà prendere una decisione…

Ecco di cosa parla questo manga, che ad ogni volume mi faceva sempre piangere di più.

Il Giocattolo dei Bambini ~ Dal comico al drammatico

I protagonisti de Il Giocattolo dei Bambini
I protagonisti de Il Giocattolo dei Bambini

Ok, so cosa stai pensando e ti do ragione: io sono una persona dalle lacrime facili. Questo perché mai a nessuno poteva venire in mente di inserire in questa lista un manga del genere… peccato che io sia una ragazza un po’ fuori dagli schemi.

Ti stai chiedendo perché questo manga si trova qui? Semplice: gli ultimi volumi.
Mentre i primi 2-3 volumi mostrano solo il lato comico di questa opera, i restanti sono pieni di momenti tristi e drammatici (Spoiler: Ad esempio quando Sana chiama Akito e lui le dice di essersi messo con Futa o proprio le scene degli ultimi volumi dove Sana perde “l’uso dell’espressione”.)

Ed è per questi motivi che quest’opera si trova in questo articolo, e sono sicura che anche qualcun altro la penserà come me (facciamoci sentire!)

Kobato ~ Dove tristezza e dolcezza si fondono

La protagonista di Kobato
La protagonista di Kobato

Uno dei capolavori delle sorelle Clamp: uno josei prondo e serio, anche se leggendo solo i primi capitoli del manga non lo sembra.
Anche se conta solo 6 volumi, Kobato è un vero e proprio gioiello nel mondo dei manga romantici.

La storia gira intorno Kobato, una ragazzina che deve alleviare il cuore delle persone per poter esaudire un suo desidero.
Ammettilo, anche tu sei scoppiato a piangere mentre leggevi il volume finale… nonostante che, dopo tutta quella tristezza, vi sia comunque un lieto fine.

Tra tutte le opere di cui ho parlato e vi parlerò in questo articolo, questa è sicuramente quella che più consiglio per una breve ma intensa lettura.

Lost Angel Shoes ~ La più triste storia di un meraviglioso volume unico!

 La protagonista del racconto auto-conclusivo Lost Angel Shoes
La protagonista del racconto auto-conclusivo Lost Angel Shoes

Parliamo ora di un volume unico o meglio di una storia all’interno di un volume unico!

Lost Angel Shoes è la terza storia di Clematica Shoe Store e parla di due fratelli separati da quando erano piccoli.
Il tema centrale dell’intero volume ruota intorno ad un negozio di scarpe che può esaudire ogni desiderio, che, in questo racconto, è forse il più triste di tutti gli altri che vengono espressi in negli altri tre capitoli.

Una meravigliosa e triste storia breve di cui consiglio caldamente la lettura.

I love you, Suzuki-kun!! ~ Lacrime ad ogni volume

Hikaru e Sayaka alle medie
Hikaru e Sayaka alle medie

Ed eccoci giunti al vincitore dell’intera classifica, il manga che è stato capace di farmi piangere ogni volume: I love you, Suzuki-kun!!

Se dovessi descrivere questo manga con una sola parola, questa non potrebbe essere altro che “strazio”.
L’intera opera è uno strazio continuo: i primi 5 volumi ti fanno affezionare ai quattro protagonisti, portandoti a tifare per il piccolo Shinobu e per il suo amore impossibile con Chihiro e a essere felice per Hikaru e Sayaka, la coppia principale dell’opera. Peccato che, dopo questa parte iniziale, la nostra protagonista debba trasferirsi lontano dal suo amato e dare così iniziò ad un amore a distanza… o almeno questo è ciò che mi aspettavo.

La storia viene invece interrotta bruscamente e le vicende riprendono due anni dopo la partenza di Sayaka: lei sembra essere scomparsa nel nulla e ciò non fa che portare dolore al nostro protagonista!
Tutto ciò che succederà da qui in poi è sempre più triste e straziante… ma è fortunatamente colmato da un buon lieto fine.

Questa era la mia lista dei manga più tristi che avessi mai letto! E tu? Sei d’accordo con la mia lista? O hai altri pareri? Fammelo sapere con un commento! Alla prossima 😉


0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>