Bugie d’aprile: manga, anime e live action

Tempo di lettura: 2 minuti

Se un manga riscuote un grande successo tra il pubblico, spesso viene creato successivamente anche un anime o un live action. Nel caso di Bugie d’aprile esiste il manga, un anime e un live action.

Bugie d’aprile

Kousei Arima in una scena dell'anime Shigatsu wa Kimi no Uso
Kousei Arima in una scena dell’anime Shigatsu wa Kimi no Uso

Bugie d’aprile (Shigatsu wa Kimi no Uso) è un manga di Naoshi Arakawa, pubblicato in patria dalla casa editrice Kodansha tra il 2011 e il 2015. In Italia è edito da Star Comics ed è completo in 11 volumi. Kousei Arima era un prodigio del pianoforte, ma la morte della madre lo porta a chiudersi in se stesso e smettere di suonare. L’incontro con la violinista Kawori Miyazono porterà nuove speranze nella sua vita. L’entusiasmo e la personalità dirompente della ragazza affascinano talmente tanto Kousei da fargli di nuovo apprezzare la vita. I 22 episodi che compongono l’anime sono stati trasmessi dalla tv giapponese tra l’autunno 2014 e la primavera 2015.

Quella bugia ti ha condotto a me, Arima Kousei.

Live action

Copertina del primo volume del manga
Copertina del primo volume del manga

L’entusiasmo del pubblico verso un anime, spesso porta alla realizzazione di un film. E così è stato per Bugie d’aprile che ha avuto il suo adattamento in un film live action uscito nelle sale giapponesi nell’autunno del 2016. Nelle 2 ore del lungometraggio la storia viene raccontata dall’inizio alla fine, seppur risultando coincisa rispetto al manga. Sicuramente la rappresentazione dal vivo di scenari giapponesi li rende molto più affascinanti e riconoscibili per noi occidentali. L’ottima resa dei sentimenti, sia pure romanzata, era uno dei punti di forza della storia originale e avere dei personaggi reali, che si muovono in scenari reali, aumenta di molto l’identificazione e il coinvolgimento.

Purtroppo in Italia né l’anime, né il live action sono stati tradotti. Il manga però è a vostra disposizione! L’avete letto? Cosa ne pensate?


Credits

Fonte Consultata: animeclick.it

Immagini: animeclick.it

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>