I club scolastici sportivi di atletica leggera

Tempo di lettura: 2 minuti

Il sistema scolastico giapponese è famoso anche per i club scolastici a cui gli studenti possono partecipare. Il club di calcio, kendo, tennis, teatro, letteratura, chimica, coro… insomma, ce n’è per tutti i gusti!

Spesso anche i protagonisti dei manga fanno parte di un club sportivo, come Mizuki Ashiya e Izumi Sano del manga Hana-Kimi, che fanno parte del club di atletica leggera!

Il club scolastici sportivi

Marta di Sailor Moon indossa la divisa sportiva estiva
Marta di Sailor Moon indossa la divisa sportiva estiva

Nelle scuole ci sono 2 tipi differenti di club: il primo gruppo è composto dai club che fanno parte del programma di studi convenzionale e sono obbligatori, nel secondo gruppo rientrano i club facoltativi ed extracurriculare. I risultati sportivi dei club scolastici sono molto importanti perché consentono la partecipazione ai campionati studenteschi che sono da sempre un validissimo trampolino di lancio per gli atleti che mirano a diventare professionisti. Ogni anno i club sportivi partecipano alle gare nazionali: prima si stabilisce il campione della prefettura, e successivamente i rappresentanti delle prefetture accedono alla gara nazionale. Le scuole sono sempre ben attrezzate per le attività sportive: campi da tennis, piscine, piste di atletica e palestre, tutto realizzato all’interno dell’area scolastica.

Hana-Kimi, il manga

Il manga Hana-Kimi narra la storia di Mizuki Ashiya, una ragazza giapponese che vive negli Stati Uniti. Un giorno, mentre osserva delle competizioni di atletica leggera in televisione, rimane colpita da uno degli atleti di salto in alto, Izumi Sano. Facendo delle ricerche su di lui, scopre che sta frequentando l’istituto maschile Osaka School e per poterlo incontrare, arriva al punto di trasferirsi in Giappone nel tentativo di frequentare la sua stessa scuola, maschile! Ed è qui che hanno inizio gli equivoci, le gag e i doppi sensi tipici di questo shoujo! Ma non voglio svelarvi troppo o rovinarvi la sorpresa…

Il club di atletica leggera

Mizuki Ashiya e Izumi Sano, in tenuta sportiva
Mizuki Ashiya e Izumi Sano, in tenuta sportiva

La 16enne protagonista Mizuki Ashiya, è un’atleta di corsa molto veloce. Nel manga di Hisaya Nakajo, la ragazza è affascinata dal salto in alto dello studente Izumi Sano; in un periodo della sua vita nel quale ha difficoltà a farsi degli amici, riesce così ad usa la sua perseveranza come esempio per non smettere mai di provare. Izumi Sano, protagonista maschile del manga, è il ragazzo di cui è innamorata Mizuki; è il ragazzo più popolare della scuola oltre che un eccellente atleta di salto in alto. Prima che Mizuki arrivasse in Giappone, Sano si è infortunato tentando di salvare l’allenatore della sua squadra da un incidente stradale, infortunio che gli ha fatto lasciare il salto in alto. Riuscirà Mizuki a fargli ritrovare la fiducia in sé stesso per riuscire di nuovo a saltare?

Hana-Kimi, oltre a proporre gag simpatiche, triangoli amorosi e situazioni paradossali, ci mostra anche uno spaccato della vita quotidiana degli studenti giapponesi. Perché i club scolastici, e soprattutto quelli sportivi, sono importanti nella formazione personale e scolastica degli studenti.

A quale club ti saresti iscritto? Un club culturale o sportivo?


0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>