Le superiori: anime vs realtà

Tempo di lettura: 2 minuti

Club scolastici, lezioni, pranzi al sacco, passeggiate per i viali in fiore, amici e primi amori… non tutto quello che siamo abituati a vedere negli anime e nei manga però rispecchia la realtà.

Soprattutto noi Occidentali abbiamo una visione della vita scolastica che non coincide del tutto con la realtà dei fatti.

Le scuole superiori

Mizuki Ashiya e Izumi Sano, in tenuta sportiva
Mizuki Ashiya e Izumi Sano, in tenuta sportiva

Il sistema scolastico giapponese è differente dal nostro. L’anno scolastico ha inizio ad aprile e finisce a marzo dell’anno successivo: questo vuol dire che ora gli studenti delle medie si stanno già preparando ad entrare negli istituti superiori. Ma non è tutto rosa e fiori come si potrebbe immaginare guardando un anime o leggendo un manga! Se prendiamo ad esempio un qualsiasi anime si potrebbe ipotizzare una giornata scolastica tipo: una veloce colazione perché la sveglia non è suonata (come Usagi Tsukino in Pretty Guardian Sailor Moon), percorrere lunghi viali alberati a bordo della bicicletta in compagnia dei compagni di classe incontrati per strada. Mattinata di lezioni tra risate e distrazioni (come succede in Lovely Complex), pranzo sulla terrazza della scuola. Attività pomeridiane con i club scolastici (come Mizuki Ashiya nel manga Hana-kimi), lettere d’amore scambiate nei cortili della scuola e amori non corrisposti (come in Itazura na kiss).

La verità

La scalinata d'ingresso di una scuola
La scalinata d’ingresso di una scuola

Secondo alcuni senpai (gli studenti più anziani) però la verità è un’altra. In vista dell’inizio del nuovo anno alcuni studenti delle superiori hanno voluto “avvertire” i nuovi arrivati che la vita scolastica delle scuole superiori non è sempre come ci viene mostrata nei manga. Attraverso alcuni tweet cercano di chiarire le idee:

A tutti quelli che quest’anno inizieranno le superiori voglio ricordare che:
non vi permetteranno mai di pranzare sul tetto della scuola;
il comitato studentesco non possiede alcun potere;
non potrete iscrivervi ai club quando vi verrà voglia;
i vostri voti non miglioreranno magicamente solo perché entrate alle superiori;
godetevi con serenità la vostra vita amorosa, non cercate a tutti i costi di trovarvi un ragazzo o una ragazza;
non ci sarà alcun compagno di banco timido che vi saluterà per trasformarsi nel giro di qualche giorno nel vostro migliore amico.

@official_satani

Ingresso di una scuola
Ingresso di una scuola

A tutti quelli che quest’anno inizieranno le superiori voglio ricordare che:
non vi sarà permesso salire sul tetto;
il concilio studentesco sarà semplicemente oberato di lavoro;
iscriversi alle attività di un nuovo club richiede attenzione e costanza;
i voti di molti studenti all’inizio del primo anno di superiori si abbassano, ma è normale.
Per contro, sarete più maturi e vi godrete meglio le opportunità che alle medie non avevate, capirete meglio il mondo che vi circonda, vi farete un sacco di amici e, perché no, troverete anche un ragazzo o una ragazza.
Sarete studenti delle superiori solo per una volta nella vita, quindi sfruttate bene quest’opportunità!

@rihonana0707

E voi, vi piacerebbe frequentare una scuole in stile giapponese?


Credits

Fonte consultata: animeclick.it

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>