Suisai ~ le mie prime impressioni per il nuovo manga di Moe Yukimaru!

Tempo di lettura: 2 minuti

Chi di voi non ha mai sentito parlare di Moe Yukimaru, autrice del dolcissimo “Hiyokoi”? Certamente la maggior parte di voi avrà anche solo sentito nominarla una volta! E se vi dicessi che la sensei ha iniziato da poco un nuovo manga che ha come tema la musica?

Ecco a voi le mie prime impressioni su questa nuova storia d’amore intitolata “Suisai”!

Trama ~ Quando la musica ti entra nel cuore

Urara, la protagonista di quest’opera, ha appena iniziato il liceo ed è decisa a cambiare club scolastico. Infatti, nonostante sia stata una delle ragazze più brave del club di atletica della sua scuola media, ha deciso di lasciare stare la corsa per cercare qualcos’altro per cui vale rischiare nuovamente; questa sua decisione non basta però a scoraggiare i senpai del club che ogni giorno cercano di convincerla ad unirsi a loro.
Ed è proprio fuggendo da uno dei senpai che Urara incontra un ragazzo del suo stesso anno, il quale la invita a provare a suonare nell’orchestra della scuola…

 Il primo incontro tra Urara e Minato
Il primo incontro tra Urara e Minato

Personaggi ~ Personalità tutte nuove!

Se sei affezionato alla dolcezza di Hiyori e alla simpatia di Hirose, non puoi non apprezzare anche i due nuovi “bambini” della sensei: Urara è una ragazza socievole e allegra, interessata fin da subito all’eleganza e al bellissimo suono del flauto traverso; Minato è invece un co-protagonista misterioso, difficile da comprendere a pieno e del quale scopriremo sicuramente sempre di più col passare della storia.

Per quanto riguarda invece i personaggi secondari, in “Suisai” possiamo riscontrare una grande somiglianza caratteriale con alcuni dei personaggi che popolavano il mondo di “Hiyokoi”.

L’amica di Urara è infatti molto simile a Ricchan anche se il suo atteggiamento è forse meno “apprensivo” nei confronti della protagonista; mentre la dura ragazza che suona il flauto sembra un incrocio tra la bella Reika e la seria Kisaki.

 I due protagonisti di "Suisai"
I due protagonisti di “Suisai”

Se facciamo infine un’indagine più approfondita, si può notare una certa somiglianza anche tra il protagonista di “Suisai” e il piccolo Kou di “Hiyokoi”, anche se il carattere di quest’ultimo è molto più cupo di quello del primo.

Prime impressioni ~ Promosso o no?

Credo che fosse già amore…

 Prima pagina del manga
Prima pagina del manga

Per quel poco che ho potuto leggere, “Suisai” si è rivelato un manga da consigliare vivamente a tutti coloro che hanno amato le vicissitudini del “pulcino innamorato”, ma anche a chi non ha mai letto altre opere della sensei.

Inoltre trovo che quest’opera sia adatta non solo agli amanti del genere shoujo, ma anche a coloro che non hanno mai letto nulla di questo tipo e che vogliono provare ad avvicinarsi al genere.
Insomma: per i pochi capitoli che sono usciti fino ad oggi, “Suisai” è promosso a pieni voti e che spero vivamente venga portato al più presto anche in Italia!

E tu hai letto questa nuova opera della sensei? Cosa ne pensi? E’ al livello della sua opera più famosa? Fammelo sapere in un commento! Alla prossima ;D


Credits

Immagini: ©Scan tratte dalla pagina Facebook “» Shingeki no shoujo”.

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>