Manga

Amami lo stesso

Tempo di lettura: 3 minuti
Amami lo stesso di Aya Nakahara , recensione di Shoujo Love

Autore: Aya Nakahara
Target: Josei
Genere: Comedy, Drama, Romance, Slice of Life
Serie Collegate:
❤️ Dame na Watashi ni Koishite kudasai R (Sequel)
Riconoscimenti: Nessuno
Adattamenti:
❤️ Dame na Watashi ni Koishite Kudasai (live action, serie tv, 10 ep.)
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💚 Adatto a tutti
Voto: inserire il valore medio dei voti che avete messo nelle opinioni

Trama

Michiro ed Ayumu con gli amici, protagonisti del manga Amami lo stesso
Michiro ed Ayumu con gli amici, protagonisti del manga Amami lo stesso

Michiko Shibata è una donna di quasi 30 anni, piuttosto ingenua, sbadata e con la testa tra le nuvole, tanto da farsi abbindolare fin troppo facilmente. Per di più nella vita non è stata particolarmente parsimoniosa e così, dopo aver perso il lavoro e aver scoperto che il suo ragazzo universitario stava con lei solo per strapparle qualche soldo, Michiko si ritrova in una situazione critica nella sua vita.

Proprio mentre continua a collezionare un insuccesso dopo l’altro, si imbatte in Kurosawa, suo ex capo burbero, che ora gestisce la caffetteria della nonna. Sarà proprio questa persona, all’inizio tanto odiosa, ad aiutare Michiko, offrendole non solo un lavoro, ma anche un tetto sopra la testa e spronandola, anche se in modo un po’ grezzo, a diventare una persona migliore.

Personaggi

Michiko Shibata

Michiko Shibata, protagonista del manga Amami lo stesso
Michiko Shibata

Donna di 29 anni parecchio ingenua, senza alcuna esperienza in amore (quello che lei credeva essere il suo ragazzo la stava solo sfruttando per i soldi). È un po’ imbranata, ma nel lavoro si impegna molto. In seguito al fallimento della sua ditta si ritrova senza lavoro, mentre tutte le sue ex colleghe più giovani sono in procinto di sposarsi. Adora uno show televisivo per bambini chiamato Doctor Rangers ed è golosa di piatti di carne.

Ayumu Kurosawa

Ayumu Kurosawa, protagonista del manga Amami lo stesso
Ayumu Kurosawa

Ex capo di Michiko nella vecchia ditta, era molto severo (e temuto). Si è licenziato prima che la ditta fallisse perché voleva gestire il locale che un tempo era di sua nonna. Pare che abbia un passato da teppista.

Akira Ikushima

Akira Ikushima, protagonista del manga Amami lo stesso
Akira Ikushima

È la fidanzata di Kurosawa. Lo lascerà non appena saprà che vuole riaprire il locale, ma in realtà ha sempre sospettato che Kurosawa non fosse davvero innamorato di lei (anche perché ha accettato di fidanzarsi con lei in seguito a delle minacce XD). Diventerà una buona amica di Michiko.

Terry

È uno dei dipendenti part-time del locale di Kurosawa. Nonostante l’aspetto terrificante, è un brav’uomo. Nutre un profondo rispetto per Kurosawa.

Haruko

Haruko Kurosawa, protagonista del manga Amami lo stesso
Haruko Kurosawa

Misteriosa donna molto elegante e femminile. Pare che Kurosawa in realtà ne sia innamorato, infatti Akira l’ha sempre vista come una minaccia.

Daichi Mogami

Daichi Mogami, protagonista del manga Amami lo stesso
Daichi Mogami

Ragazzo dolce e gentile che sembra voglia fare davvero sul serio con Michiko.

Opinioni

A cura di Hime Claire

Storia: 9
Originalità: 7
Disegni: 8
Edizione Italiana: 7

⚠️ Le opinioni contengono spoiler

Amami lo stesso non sarà un josei con una trama particolarmente brillante, infatti la vicenda di base è piuttosto banale e tutto gira attorno a lavoro, casa e matrimonio. Ma in fondo, se negli shoujo classici tutti cercano l’amore e di sopravvivere ai problemi scolastici, è anche normale trovare in un josei i sogni di un lavoro stabile e un matrimonio. Michiko ripete molto spesso di ritenersi una fallita, facendoci presente ripetitivamente i suoi sogni di realizzazione personale, a volte forse troppo. Quindi la trama è quella di un josei standard, con una protagonista ormai pessimista e disillusa dalla vita.

Ma la cosa che rende questo manga un vero e proprio gioiellino è lo stile di Aya Nakahara, capace di trasformare anche la più la banale delle situazioni in un qualcosa di assolutamente geniale! La situazione più disperata, quella più dolce, quella più triste, avranno sempre un risvolto comico capace di strappare una risata, alleggerendo tutto d’un tratto una vicenda che non vuole mai cadere troppo nel serioso. Gli scambi di battute tra Michiko e Kurosawa sono il vero motore di questo manga, il loro continuo punzecchiarsi per poi aiutarsi, e sono capaci di trasportare il lettore, pagina dopo pagina, senza annoiare mai, strappando un sorriso dopo l’altro.

È una serie che dimostra le grandi abilità della mangaka che, anche cambiando target e rivolgendosi a un pubblico più maturo, resta fedele al suo stile, sa farsi riconoscere anche immergendosi in qualcosa di nuovo. La storia è gestita alla perfezione: reale e assurdo trovano il giusto equilibrio, dando modo ai personaggi di uscire dalle difficoltà sempre con il sorriso. Insomma la Nakahara si conferma una garanzia!

Edizione Giapponese

Titolo originale: Dame na Watashi ni Koishite Kudasai
Titolo Kanji: ダメな私に恋してください
Anno: 2013 -2016
Casa Editrice: Shueisha
Rivista di serializzazione: You
Stato: Concluso, 10 volumi

Volumi Giapponesi

Edizione Italiana

1° Edizione

Titolo: Amami lo stesso
Anno: 2016 – 2017
Casa Editrice: Planet Manga
Collana: ND
Prezzo: 00,00 €
Caratteristiche Edizione: pp. 184, 192, 200 a seconda del volume; b/n; brossura
Formato: 11,5 x 17,5 cm
Stato: Concluso, 10 volumi

Volumi Italiani


Credits

Fonte consultata: Aya Nakahara, Amami lo stesso, Planet Manga, 2016 – 2017

Summary
Article Name
Amami lo stesso
Description
La recensione del manga Amami lo stesso di Aya Nakahara con trama, personaggi, opinioni e info edizione italiana e giapponese.
Author
Publisher Name
Shoujo Love
Publisher Logo

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>