Manga

Dolci

Tempo di lettura: 2 minuti
Dolci di Soumei Hoshino, recensione di Shoujo Love

Autore: Soumei Hoshino
Target: Shoujo
Genere: Comedy, Drama, Romance, Slice of Life
Serie Collegate: Nessuna
Riconoscimenti: Nessuno
Adattamenti: Nessuno
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💚 Adatto a tutti
Voto: 7

Trama

Rei, Sato e Hige, personaggi del manga Dolci
Rei, Sato e Hige

Rei Amami è uno studente che non frequenta quasi mai la scuola. Un giorno sente dei pettegolezzi riguardo una pasticceria di nuova apertura, Dolci, secondo cui il proprietario sarebbe un ex boss di una nota gang di bikers, la Sakuranbo. Lo stesso Rei si convince che dietro ai dolci si nascondano giri di droga e prostituzione e, spinto dalla curiosità, va a dare un’occhiata. E così, dopo essersi imbattuto nel minaccioso Hige, Rei si convince che sia proprio lui il boss della Sakuranbo e, quasi per caso, finisce col proporsi per un part-time proprio presso la pasticceria e inizia pian piano ad appassionarsi al suo nuovo lavoro…

Personaggi

Rei Amami

Rei Amami personaggio del manga Dolci
Rei Amami

Svogliato studente del liceo che ha accumulato moltissime assenze da scuola. Decide di proporsi alla pasticceria Dolci nella speranza di entrare a far parte della nota gang Sakuranbo, questo perché da piccolo venne salvato proprio dal leggendario boss e da allora nutre per lui un profondo rispetto e tanta ammirazione.

Sato Nishiki

Sato Nishiki, personaggio del manga Dolci
Sato Nishiki

Anche se non sembra è lui il leggendario boss della Sakuranbo! Lui e Hige hanno frequentato lo stesso liceo. I due sono grandi amici da quando Hige lo soccorse dopo una rissa e gli salvò la vita.

Hige Kusaka

Hige Kusaka, personaggio del manga Dolci
Hige Kusaka

Nonostante le apparenze, Hige è un uomo molto taciturno e tranquillo. Quando ci sono i dolci in ballo però è un vero perfezionista e pretende il meglio! Ha ereditato la pasticceria da suo nonno e infatti tiene molto al successo dell’impresa.

Chiyoko Aisu

Chiyoko Aisu, personaggio del manga Dolci
Chiyoko Aisu

Vicina di casa e amica d’infanzia di Rei. Le viene proposto di lavorare come cameriera presso la pasticceria e decide di accettare per poter tenere Rei sott’occhio, almeno durante i week-end.

Opinioni

A cura di Eriru

Storia: 5
Originalità: 7
Disegni: 8
Edizione Italiana: 7

Dolci è la prima serie in cui Soumei Hoshino (già disegnatrice di Alice in Heartland) si è occupata sia della parte grafica, sia di quella narrativa, e un po’ si nota l’inesperienza dell’autrice. Lei stessa ha dichiarato di aver iniziato a disegnare senza avere un’idea precisa dei personaggi e infatti è proprio questa la parte più debole dell’opera, risultano poco caratterizzati, oppure fin troppo stereotipati: Rei non ha una vera personalità e sembra muoversi praticamente a caso, idem dicasi per Chiyoko, che è solo l’amica d’infanzia del protagonista e sostanzialmente non ha altre caratteristiche, mentre Hige è il classico burbero dal cuore tenero e Sato l’ancor più classico belloccio dall’insospettabile temperamento.

Ciononostante la storia è narrata piacevolmente, i protagonisti si ritrovano ad affrontare le difficoltà del mandare avanti un’attività, la pasticceria non è per cui solo un’ambientazione insolita, ma viene ben sviluppata, tramite la creazione del nuovo menù e la carenza di clienti. In generale è una lettura piacevole, ma di certo non imperdibile.

Edizione Giapponese

Titolo originale: Dolci
Titolo Kanji: ドルチ
Anno: 2011 – 2012
Casa Editrice: Mag Garden
Rivista di serializzazione: Comic Avarus
Stato: Concluso, 3 volumi

Volumi Giapponesi

Edizione Italiana

Titolo: Dolci
Anno: 2015 – 2016
Casa Editrice: J-Pop
Collana: ND
Prezzo: 4,40 €
Caratteristiche Edizione: pp. 192; b/n; brossura
Formato: 11,5 x 17,5 cm
Stato: Concluso, 3 volumi

Volumi Italiani


Credits

Fonte consultata: Soumei Hoshino, Dolci, J-Pop, 2015 – 2016

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>