Manga

Gli spiriti di casa Momochi

Tempo di lettura: 3 minuti
Gli spiriti di casa Momochi di Aya Shouoto, recensione di Shoujo Love

Autore: Aya Shouoto
Target: Shoujo
Genere: Comedy, Fantasy, Harem, Romance, Supernatural
Serie Collegate: Nessuna
Riconoscimenti: Nessuno
Adattamenti: Nessuno
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💚 Adatto a tutti
Voto: 6

Trama

I genitori di Himari sono morti in un incidente quando lei era piccola e, non avendo altri parenti, è cresciuta in un orfanotrofio. Il giorno del suo sedicesimo compleanno riceve però un’inattesa sorpresa: un testamento che la nomina unica proprietaria di casa Momochi, un’antica villa della sua famiglia. Nonostante girino strane voci sulla proprietà (pare infatti che sia infestata da fantasmi e che sulla proprietà incomba una maledizione), la ragazza è entusiasta della novità, ma, una volta sul posto, scopre che la villa non è proprio in ottime condizioni e, quel che è peggio, ci risiedono tre ragazzi che la accusano di essere una ladra! I tre sconosciuti sono Aoi Nanamori, Yukari e Ise e abitano a casa Momochi pur non avendone il permesso, e anzi le intimano di andarsene, altrimenti finirà nei guai, ovviamente Himari si rifiuta, anzi giura a sé stessa che sarà lei a farli sloggiare!

Himari e Aoi, personaggi del manga Gli spiriti di casa Momochi
Himari e Aoi

Durante la notte Yukari e Ise cercano di spaventare Himari, così che se ne vada di sua spontanea volontà, ma vengono smascherati e decidono allora di dire a Himari la verità: casa Momochi è la dimora di diversi spiriti che non hanno altro posto dove stare, gli stessi Yukari e Ise sono creature soprannaturali e Aoi chiede ad Himari di andarsene una volta per tutte… Himari è sconvolta, ma capisce che non c’è posto per lei in quella casa e decide infine di lasciare casa Momochi. Viene però attaccata da uno spirito maligno che cerca di prendere possesso del suo corpo, è Aoi a salvarla, con un bacio… per poi trasformarsi in Nue (padrone e protettore del passaggio tra questo e l’altro mondo) e sconfiggere lo spirito!

La verità è dunque rivelata: Aoi si perse nel bosco diversi anni fa e trovò rifugio a casa Momochi, rompendone i sigilli venne nominato guardiano ed è ormai intrappolato nella villa. Lo stesso testamento era in realtà solo uno stratagemma per attirare Himachi, cosicché venisse nominata guardiana e Aoi l’ha involontariamente salvata prendendo il suo posto. Himari però non vuole sentire ragioni: è la proprietaria della villa e non ha alcuna intenzione di andarsene!

Personaggi

Himari Momochi

Himari Momochi, personaggio del manga Gli spiriti di casa Momochi
Himari Momochi

Orfana di entrambi i genitori, è cresciuta in un orfanotrofio, salvo poi scoprirsi l’ereditiera di casa Momochi! Himari non ha mai avuto contatti con la sua famiglia per cui è particolarmente felice di questo dono e vuole prendersi cura della villa.

Aoi Nanamori

Aoi Nanamori, personaggio del manga Gli spiriti di casa Momochi
Aoi Nanamori

Misterioso ragazzo che si è intrufolato nella villa della famiglia di Himari dopo essersi perso nel bosco, in questo modo è stato nominato guardiano di casa Momochi e non è più in grado di andarsene…

Nue

Nue, personaggio del manga Gli spiriti di casa Momochi
Nue

È la vera forma del guardiano del confine tra questo e l’altro mondo. È uno spirito con orecchie da gatto, ali di uccello e coda di volpe.

Ise

Ise, personaggio del manga Gli spiriti di casa Momochi
Ise

È uno shojo (animale immaginario di origine cinese) ed è uno degli spiriti servitori di Aoi. È molto scontroso e se la prende sempre con la povera Himari…

Yukari

Yukari, personaggio del manga Gli spiriti di casa Momochi
Yukari

È un serpente d’acqua, nonché l’altro servitore di Aoi. Al contrario di Ise è molto gentile e tiene in ordine la casa.

Opinioni

A cura di Eriru

Storia: 5
Originalità: 5
Disegni: 8
Edizione Italiana: 7

La Shouoto è ormai una mangaka piuttosto conosciuta e apprezzata dal pubblico italiano. Uno dei motivi di questo successo è sicuramente il tratto moderno e accattivante, che continua a migliorare di opera in opera e che con gli spiriti di casa Momochi ha raggiunto davvero un ottimo livello (molto buona anche l’edizione che comprende alcune pagine a colori).

Per quanto riguarda la storia invece, questa sua ultima fatica, francamente, non risulta all’altezza delle aspettative, soprattutto per l’evidente somiglianza con Kamisama Kiss (Nue e Tomoe, almeno graficamente, sono identici). Al contrario del sopracitato titolo, il manga della Shouoto risulta però molto meno fresco, con personaggi piatti e banali: i protagonisti sono scontati e i due servitori sono super stereotipati. La lettura è scorrevole, questo sì, ma non suscita particolare curiosità nel lettore. Nei volumi successivi al primo l’opera migliora lievemente, ma non c’è nessuna ragione per preferire questo titolo al manga di Julietta Suzuki…

Edizione Giapponese

Titolo originale: Momochi-san chi no Ayakashi Ouji
Titolo Kanji: 百千さん家のあやかし王子
Anno: 2013 – 2019
Casa Editrice: Kadokawa
Rivista di serializzazione: Asuka
Stato: Concluso, 16 volumi

Volumi Giapponesi

Edizione Italiana

Titolo: Gli spiriti di casa Momochi
Anno: 2015 – 2020
Casa Editrice: J-Pop
Collana: ND
Prezzo: 4,40 €
Caratteristiche Edizione: pp. 192; b/n; brossura
Formato:
Stato: In corso, 14 volumi

Volumi Italiani


Credits

Fonte consultata: Aya Shouoto, Gli spiriti di casa Momochi, J-Pop, 2015 – 2020

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>