Manga

Il Sentiero dei Fiori

Tempo di lettura: 3 minuti
Il Sentiero dei Fiori di Ako Shimaki, recensione di Shoujo Love

Autore: Ako Shimaki
Target: Shoujo
Genere: Drama, Romance, Smut
Serie Collegate: Nessuna
Riconoscimenti: Shogakukan Manga Award per la categoria shoujo (2011)
Adattamenti:
❤️ Pin to Kona (live action, drama, 10 ep.)
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💚 Adatto a tutti
Voto: 9

Trama

Takeru Kawamura è l’erede della prestigiosa famiglia Kijima-ya e, per questo, fin da piccolo, ha sempre dovuto praticare l’arte del kabuki, non è però mai riuscito ad ottenere degli apprezzamenti da parte del padre, nonostante l’impegno e i sacrifici, così ha deciso di smettere di provare del tutto… recita comunque, ma con svogliatezza, però appartenendo ad un’importante casata gode comunque di grande popolarità e attira molti spettatori, soprattutto ragazze, che lo lodano e ammirano nonostante gli evidenti difetti…

Un giorno, mentre parla con le sue fan per invitarle nel suo camerino, interviene la signora delle pulizie che gli chiede apertamente dei biglietti gratis, vista la sfacciataggine le fan dell’attore scatenano una rissa e nella colluttazione, l’addetta alle pulizie perde il cappello: non è una signora di mezza età, ma una bellissima liceale, grande apprezzatrice del teatro kabuki; Takeru ne rimane colpito e ci prova subito con lei, ma la ragazza non è nient’affatto interessata a lui, vuole solo dei biglietti gratis per uno spettacolo di cui Takeru non fa neppure parte…

Takeru e Ayame, personaggi del manga Il Sentiero dei Fiori
Improvviso svenimento di Takeru, sotto gli occhi increduli di Ayame

Il ragazzo è basito e spera di togliersi in fretta quella ragazza dalla testa, ma, purtroppo per lui, frequenta la sua stessa scuola! È Ayame Chiba e insiste con il suo biglietto gratis, ma Takeru può offrirgli solo quello di una delle sue performance, Ayame però rifiuta stroncando la tecnica del kabuki del ragazzo, e andandosene via! Takeru è sconvolto e la insegue per farle cambiare idea, però, proprio quando riesce a fermarla, nota che una palla da baseball la sta per colpire, istintivamente la salva, ma viene colpito al suo posto… Ayame lo soccorre e lui le dichiara il suo amore, ma… viene bruscamente rifiutato! Sembra infatti che Ayame sia già innamorata di un altro attore di teatro kabuki.

Personaggi

Takeru Kawamura (nome d’arte: Kyonosuke Kawamura)

Takeru Kawamura, personaggio del manga Il Sentiero dei Fiori
Takeru Kawamura

È l’erede di un’importante casata e, infatti, ha avuto sempre la strada spianata nel kabuki, pur senza impegnarsi… Ha schiere di fan e anche a scuola è molto popolare, l’unica a non essere vittima del suo fascino è Ayame, di cui invece lui si è innamorato.

Ayame Chiba

Ayame Chiba, personaggio del manga Il Sentiero dei Fiori
Ayame Chiba

Frequenta lo stesso prestigioso liceo di Takeru, anche se è lì grazie ad una borsa di studio. La sua famiglia era molto ricca, ma il padre è andato in bancarotta e da allora è costretta a mantenersi con vari lavoretti part-time, che usa anche per pagarsi i costosissimi biglietti per il teatro kabuki, di cui è una grande appassionata.

Hiroki Hongo (nome d’arte: Ichiya Sawayama)

Hiroki Hongo, personaggio del manga Il Sentiero dei Fiori
Hiroki Hongo

Appartenente a una famiglia Monbatsu-gai (cioè senza alcuna appartenenza al mondo del kabuki), è riuscito comunque a farsi un nome lavorando sodo e esercitandosi duramente. È un amico d’infanzia di Ayame, quest’ultima è innamorata di lui e Hiroki la ricambia ma sembra che, per qualche motivo, i due non possano vedersi…

Opinioni

A cura di Eriru

Storia: 8
Originalità: 9
Disegni: 9
Edizione Italiana: 9

È piuttosto evidente il miglioramento dell’autrice dai tempi di Baci Rubati, a partire dai disegni, che ne il sentiero dei fiori sono molto puliti ed espressivi, inutile dire quanto il tratto della Shimaki sia maturato negli anni, risultando davvero curato fin nei minimi dettagli.

Sicuramente l’ambientazione è l’elemento che più incuriosisce, il mondo del teatro kabuki è una novità nel campo degli shoujo scolastici, ma non rende la lettura pesante e, soprattutto, non è l’unico elemento fresco presente in questo titolo: prima di tutto la narrazione, la storia si sviluppa dal punto di vista di Takeru, il principe della scuola, il ragazzo più popolare del liceo e, per quanto non abbia caratteristiche davvero originali, è carina l’idea di sviluppare il tutto con lui come protagonista; anche Ayame è ben riuscita, simpatica e un po’ fuori dai soliti schemi. In seguito ci saranno anche alcuni capitoli il cui narratore è Hiroki, quindi la mangaka è riuscita a caratterizzare benissimo entrambi i protagonisti maschili.

Si tratta senza alcun dubbio di uno shoujo molto valido, un titolo sopra la media (non a caso ha vinto un prestigioso award) sia per quanto riguarda la parte grafica, sia per l’edizione, molto curata e con un ottimo rapporto qualità/prezzo, che per la storia in sé che è molto intrigante e appassionante. Il sentiero dei fiori è dunque un titolo che mi sento di consigliare spassionatamente a tutti, soprattutto se ammirate particolarmente la cultura giapponese e il kabuki vi incuriosisce; ma anche perché è un titolo meritevole, la cui pubblicazione andrebbe sostenuta.

Edizione Giapponese

Titolo originale: Pin to Kona
Titolo Kanji: ぴんとこな
Anno: 2009 – 2016
Casa Editrice: Shogakukan
Rivista di serializzazione: Cheese!
Stato: Concluso, 16 volumi

Volumi Giapponesi

Edizione Italiana

Titolo: Il sentiero dei fiori 
Anno: 2013 –
Casa Editrice: Goen
Collana: Hoshi Collection
Prezzo: 4,95 €
Caratteristiche Edizione: pp. 192; b/n; brossura con sovraccoperta
Formato: 11 x 17 cm
Stato: In corso, 6 volumi

Volumi Italiani


Credits

Fonte consultata: Ako Shimaki, Il sentiero dei fiori , Goen – Collana Hoshi Collection, 2013

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>