Manga

Love Witch

Tempo di lettura: 3 minuti
Love Witch di Naoko Takeuchi, recensione di Shoujo Love

Autore: Naoko Takeuchi
Target: Shoujo
Genere: Adventure, Drama, Fantasy, Tragedy
Serie Collegate: Nessuna
Riconoscimenti: Nessuno
Adattamenti: Nessuno
Inedito in Italia 🇯🇵
Rating: 💚 Adatto a tutti
Voto: 6

Trama

La protagonista è una ragazza di nome Ai, cui, il giorno del suo tredicesimo compleanno, viene rivelato dalle sorelle che il suo DNA non è come quello delle normali ragazze della sua età. Cosa può esserci di diverso dalle altre persone? Le sorelle parlano di un DNA speciale, il “DNA Witch”, le persone che hanno questo codice genetico così particolare (che possono essere solo femmine) hanno strani poteri, in pratica sono delle streghe!

Quindi tutte le donne della famiglia di Ai sono streghe (difatti dalle riunioni viene sempre escluso il fratello gemello di Ai, perché il DNA witch non si trasmette ai maschi). Però per diventare una strega completa, per ottenere l’energia che serve per l’utilizzo dei poteri, bisogna fare un rito, un’invocazione che richiede il sacrificio di una persona cara…

Ai Anju, personaggio del manga Love Witch
Ai Anju

Ai non è d’accordo sul sacrificare qualcuno per il suo egoismo, però quando il suo caro fratello gemello avrà gravi problemi di cuore, Ai invoca il dio e gli chiede la salvezza del fratello. Ai si ritrova così ad essere una strega… È felice perché il fratello si è salvato, ma Yuu sembra non ricordarsi affatto di lei! era forse questo il sacrificio di cui parlavano le sue sorelle? Inoltre Ai scompare anche dalle foto in cui era ritratta assieme al fratello; e attorno a Yuu cominciano ad apparire delle ombre di demoni che attentano alla sua vita…

Per difendere il fratello Ai decide di usare la magia, ma senza successo, in quanto lei è una “strega dormiente”, ovvero i suoi poteri non sono ancora completi; oltretutto anche i poteri delle sorelle sono nelle stesse condizioni… Ce la farà Ai a salvare suo fratello?

Personaggi

Ai Anju

Ai Anju, personaggio del manga Love Witch
Ai Anju

È una ragazza di 13 anni, molto dolce e gentile anche se è un po’ troppo attacata al fratello gemello. Il giorno del suo 13° compleanno le viene rivelato che lei è una strega come conferma il DNA che si trasmette per via femminile.

Yuu Anju

Yuu Anju , personaggio del manga Love Witch
Yuu Anju

È il fratello gemello di Ai, ed è l’unico ragazzo della famiglia Anju. Yuu è un ragazzo calmo che ama la pittura, però lui non ha alcun potere magico, infatti il DNA “stregato” si trasmette soltanto in linea femminile.

Hana Anju

Hana Anju , personaggio del manga Love Witch
Hana Anju

È una delle sorelle di Ai, ha 16 anni, e il suo sogno è di diventare un’attrice famosa. Al primo approccio sembra essere una ragazza fredda, ma poi vedremo che non è così.

Hoshi Anju

Hoshi Anju, personaggio del manga Love Witch
Hoshi Anju

È la sorella più anziana, ha 19 anni e il suo obiettivo è di diventare un medico.

Opinioni

A cura di Eriru

Storia: 5
Originalità: 5
Disegni: 8

C’erano grandi aspettative su Love Witch che, all’epoca, rappresentava il ritorno di Naoko Takeuchi alla Kodansha, ma, purtroppo, molti fan ne sono rimasti delusi…

Questo perché l’opera non presenta spunti particolarmente originali, anche se, comunque, non è del tutto banale, seppur presenti la classica protagonista sbadata che scopre di avere poteri magici… La trama non è particolarmente approfondita, così come i personaggi, che hanno poco spessore, ma è comprensibile essendo il manga costituito da pochi capitoli. Anche i disegni sono molto carini, ma, confrontandoli con quelli, ad esempio, di Sailor Moon si nota che i disegni di Love Witch sono molto più delineati e moderni di quelli di Sailor Moon.

In conclusione questo manga avrebbe potuto certamente svilupparsi meglio se fosse proseguito, ma i fan più affezionati della Takeuchi lo apprezzeranno sicuramente!

Edizione Giapponese

Titolo originale: Love Witch
Titolo Kanji: ラブ♡ウィッチ
Anno: 2002
Casa Editrice: Kodansha
Rivista di serializzazione: Nakayoshi
Stato: Sospeso, 3 capitoli volumi


Credits

Fonte consultata: Naoko Takeuchi, Love Witch, Kodansha, 2002

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>