Manga

M’ama, non m’ama

Tempo di lettura: 2 minuti
M'ama, non m'ama di Haru Tsukishima, recensione di Shoujo Love

Autore: Haru Tsukishima
Target: Shoujo
Genere: Comedy, Romance, School Life
Serie Collegate: Nessuna
Riconoscimenti: Nessuno
Adattamenti: Nessuno
Edito in Italia ??
Rating: ? Adatto a tutti
Voto: 5

Trama

Nella classe di Azusa Inoue, ci sono due ragazzi che fanno strage di cuori: Masami Saito e Hikaru Matsumoto. Saito è l’idolo di tutte, ma ha una pessima personalità e ogni volta lo si vede con una ragazza diversa, mentre Matsumoto è considerato da tutte un vero principe ed è sempre gentile.

I quattro compagni di classe protagonisti di M'ama, non m'ama
I quattro compagni di classe protagonisti di M’ama, non m’ama

Azusa non si sente particolarmente attratta da nessuno dei due e non ha mai pensato all’amore, ma poi inizierà a litigare con Saito per difendere la sua amica Yokoyama… Scoprirà che si è trattato di un malinteso, ma ormai Azusa ha attirato l’attenzione di Saito, che non intende mollare la presa!

Personaggi

Azusa Inoue

Azusa Inoue, protagonista del manga M'ama. non m'ama
Azusa Inoue

È una ragazza comune. Anche se non ha mai pensato alla possibilità di avere un ragazzo, d’un tratto si troverà contesa dai ragazzi più popolari della sua classe!

Masami Saito

Masami Saito, protagonista del manga M'ama. non m'ama
Masami Saito

È un ragazzo molto attraente e desiderato da tutte. È molto arrogante e maltratta spesso le ragazze. Per qualche ragione, sembra interessato ad Azusa.

Hikaru Matsumoto

Hikaru Matsumoto, protagonista del manga M'ama. non m'ama
Hikaru Matsumoto

Amico di Azusa fin dalle medie. È un ragazzo dolce e gentile con tutte, che lo considerano un principe. In realtà, ha sempre provato dei sentimenti per Azusa.

Tamami Yokoyama

Tamami Yokoyama, protagonista del manga M'ama. non m'ama
Tamami Yokoyama

Migliore amica di Azusa, preoccupata dal legame tra Azusa e Saito, dal momento che non crede che lui sia alla sua altezza.

Opinioni

A cura di Eriru

Storia: 4
Originalità: 4
Disegni: 7
Edizione Italiana: 6

Il fatto che uno shoujo sia incentrato sul triangolo amoroso non vuol dire che non ci possa trovare di fronte ad una lettura di qualità: per esempio, i personaggi possono essere analizzati a fondo, oppure può esserci particolare suspense su quale sarà la scelta finale della protagonista.

Nulla di tutto ciò è presente in M’ama, non m’ama: i personaggi non hanno una vera e propria personalità, ma semplicemente un ruolo; già il fatto che i due pretendenti siano il classico cattivo ragazzo e il principe perfetto la dice lunga. La protagonista è una delle più scialbe che si siano mai viste: in un capitolo lei stessa tenta di descriversi e sa dire solo di essere una ragazza come tante, l’unica cosa che la caratterizza è l’essere al centro di questo triangolo amoroso. Anche sull’amica della protagonista non c’è molto da dire: è la classica migliore amica studiosa e diligente.

Per quanto riguarda la suspense, è davvero inesistente: si potrebbe anche leggere solo il primo capitolo e già sapere esattamente quale sarà il finale. Come avrà fatto la mangaka a riempire ben 3 volumi rimarrà un mistero, per di più anche la traduzione italiana è legnosa e zoppicante.

Edizione Giapponese

Titolo originale: Suki, Kirai Suki
Titolo Kanji: 好き・嫌い・好き
Anno: 2010 – 2011
Casa Editrice: Kodansha
Rivista di serializzazione: Dessert
Stato: Concluso, 3 volumi

Volumi Giapponesi

Edizione Italiana

Titolo: M’ama, non m’ama
Anno: 2012
Casa Editrice: GP Publishing
Collana: ND
Prezzo: 4,40 €
Caratteristiche Edizione: pp. 160; b/n; brossura
Formato: 11,5 x 17,6 cm
Stato: Concluso, 3 volumi

Volumi Italiani


Credits

Fonte consultata: Haru Tsukishima, M’ama, non m’ama, GP Publishing, 2012

Summary
Article Name
M'ama, non m'ama
Description
La recensione del manga di M'ama, non m'ama di Haru Tsukishima con trama, persoanggi, opinioni e info edizione italiana e giapponese.
Author
Publisher Name
Shoujo Love
Publisher Logo

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>