Manga

Miss

Tempo di lettura: 2 minuti
Miss di Hinako Ashihara, recensione di Shoujo Love

Autore: Hinako Ashihara
Target: Shoujo
Genere: Drama, Mature, Romance, School Life
Serie Collegate: Nessuna
Riconoscimenti: Nessuno
Adattamenti: Nessuno
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💛 Per un pubblico maturo
Voto: 7

Trama

Kazu ha avuto brutte esperienze in passato, a causa del bullismo di cui è stata vittima negli anni delle scuole medie, e ha molta difficoltà ad aprirsi e rapportarsi con i suoi coetanei, senza lasciarsi davvero coinvolgere e sfoggiando di conseguenza un sorriso di circostanza che la fa apparire come una ragazza anonima e noiosa.

Questo almeno fino a quando l’egocentrico playboy della scuola Kenta Kirishima, famoso per il fatto che cambia ragazza ogni mese, non le rivolge una semplice frase: “Tu non sorridi mai, vero?”. Un’affermazione, più che una domanda. Queste semplici parole saranno in grado di smuovere Kazu, facendole crollare il muro che aveva costruito per tenere lontano gli altri.

Kazu Anzai e Kenta Kirishima, personaggi del manga Miss
Kazu Anzai e Kenta Kirishima

Da questo momento in poi i due ragazzi si avvicinano sempre più e così Kazu scoprirà che anche quella di Kenta è una facciata e il ragazzo nasconde in realtà un doloroso passato che lo porta a dare un’immagine di sé aggressiva e violenta. Riusciranno i due ragazzi a curare le loro ferite?

Nel secondo volume del manga è presente anche una breve storia autoconclusiva dal titolo Key Point, un romantico poliziesco tra una giovane esperta di serrature e un detective della polizia più grande di lei.

Personaggi

Kazu Anzai

Kazu Anzai, personaggio del manga Miss
Kazu Anzai

È una ragazza schiva che tende ad avere un atteggiamento neutro e accondiscendente, oltre che schivo, con tutti i suoi compagni di classe: questo perché, in passato, è stata vittima di bullismo e ha subito una grande delusione dal suo ex ragazzo.

Kenta Kirishima

Kenta Kirishima, personaggio del manga Miss
Kenta Kirishima

È considerato da tutti i suoi compagni un playboy e uno sciupa femmine visto che cambia ragazza una volta al mese. È sempre al centro dell’attenzione per via del suo carattere esuberante, aggressivo e violento in certi casi, che però è solo una facciata che nasconde in realtà un doloroso passato. Riuscirà a vedere attraverso il muro che Kazu ha costruito attorno a sé.

Opinioni

A cura di Nymeria

Storia: 7
Originalità: 7
Disegni: 6
Edizione Italiana: 7

Hinako Ashihara ci ha abituati nel tempo a personaggi complessi e ambientazioni malinconiche e, anche se l’intento iniziale di questa opera sembrava essere (almeno così si legge nei free talk) una commedia scolastica, l’autrice ha presto virato verso temi a lei più cari come l’introspezione, il confronto con un passato doloroso, la redenzione attraverso scelte di vita importanti. Temi che è decisamente in grado di gestire meglio, anche se questa virata penalizza il primo volume che, di conseguenza, non risulta troppo convincente.

Miss di fatto non si discosta da altri shoujo manga contemporanei, con il protagonista bello ma dannato e la controparte femminile che, sotto l’aspetto fragile, saprà dimostrare grande forza. Un manga quindi che non brilla né per originalità né per disegni, spigolosi e in alcune parti poco curati, e di conseguenza risulta decisamente inferiore ad altre opere dell’autrice, pur rimanendo un manga godibile e che sa trasmettere emozioni intense.

Edizione Giapponese

Titolo originale: Miss
Titolo Kanji: ミス
Anno: 2000 – 2001
Casa Editrice: Shogakukan
Rivista di serializzazione: Betsucomi
Stato: Concluso, 2 volumi

Volumi Giapponesi

Edizione Italiana

Titolo: Miss
Anno: 2010
Casa Editrice: Planet Manga
Collana: Mille Emozioni
Prezzo: 4,30 €
Caratteristiche Edizione: pp. 192; b/n; brossura
Formato: 11,5 x 17,5 cm
Stato: Concluso, 2 volumi

Volumi Italiani


Credits

Fonte consultata: Hinako Ashihara, Miss, Planet Manga – Collana Mille Emozioni, 2010

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>