Manga

PxP

Tempo di lettura: 4 minuti
PxP di Wataru Yoshizumi, recensione di Shoujo Love

Autore: Wataru Yoshizumi
Target: Shoujo
Genere: Comedy, Mystery, Romance, School Life
Serie Collegate: Nessuna
Riconoscimenti: Nessuno
Adattamenti: Nessuno
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💚 Adatto a tutti
Voto: 6

Trama

Pagando 30.000 yen, P ruberà qualsiasi cosa, basta che gli oggetti non abbiano nessun valore monetario. Ti piace un ragazzo e vorresti un oggetto che gli appartiene? P lo ruberà per te. Ma perché 30.000 yen? Semplicemente perché la scuola di Himeno è frequentata da figli di papà e il suo desiderio è quello di arricchirsi con le proprie forze, senza sfruttare il denaro del padre.

Così, quando uno studente vuole che P rubi un oggetto, manda una e-mail a Yuma che, a sua volta, chiede a P di rubarlo. Purtroppo non tutte le richieste di furto vengono accettate da Himeno, che ruba solo oggetti richiesti da persone animate da “buone intenzioni”, ma, se la richiesta verrà accettata, grazie alla sua agilità e destrezza Himeno riuscirà sicuramente a consegnare allo studente l’oggetto desiderato.

Himeno Ruri, personaggio del manga PxP
Himeno Ruri

Ma la vita di un ladro non è sempre semplice, soprattutto per le questioni di cuore. Himeno infatti, alias P, è innamorata del suo complice Yuma ma questi non sembra molto interessato a lei…riuscirà a conquistare il suo cuore?

Baby it’s you

Il Takarazuka è una compagnia teatrale formata da sole donne e la compagna di classe di Akami Minagumo chiede proprio a lei di unirsi a loro per interpretare il protagonista maschile, in vista dello spettacolo che stanno mettendo in scena in occasione del festival “della foglia d’acero”. Il ruolo è perfetto per lei perchè Akami è l’idolo della scuola, alta 170 cm, è la migliore giocatrice della squadra di pallavolo ed è molto popolare tra i ragazzi.

Anche se inizialmente non ne voleva sapere, Akami alla fine si fa convincere e durante le prime prove conosce la bellissima Hikaru, che fa la parte della coreografa.
I problemi arrivano però quando Akami scopre che Hikaru sembra essere molto in confidenza con il professore di matematica Fukamachi-sensei, professore di cui la stessa Akami è da tempo innamorata e con il quale ha un rapporto più “intenso” di quello tra una normale studentessa e il suo insegnante.

La rappresentazione sarà un successo? E chi riuscirà a conquistare il cuore di Fukamachi?

Personaggi

Himeno Ruri

Himeno Ruri, personaggio del manga PxP
Himeno Ruri

Frequenta il secondo anno, è vicepresidente del consiglio studentesco ed è un’abile ginnasta, infatti proprio grazie alla sua agilità riesce a portare a segno ogni furto. A scuola gli studenti pensano che formerebbe una coppia perfetta con Daiki Tomotoshi ma lei è innamorata di Yuma e vorrebbe che fosse il suo ragazzo, tanto che non si fa problemi a chiamarlo con strani vezzeggiativi, convintissima che anche Yuma provi qualcosa per lei. In realtà lei è P: Yuma riceve le e-mail dei futuri clienti, informandola poi su cosa osa vogliono che rubi per lei, richieste che però non sempre è disposta ad accettare. Le piacciono molto i soldi, nonostante appartenga alla categoria dei “nuovi arricchiti”, e visto che non ha nulla a nome suo vuole usare la sua abilità per potersi arricchire ed essere, un giorno, come suo padre. P sta per principessa, la traduzione del suo nickname Hime.

Suyi Yuma

Suyi Yuma, personaggio del manga PxP
Suyi Yuma

Frequenta il terzo anno, è il “partner” di P e il suo nickname è professore, dettaglio che, all’inizio della storia, farà credere a tutti che P sia proprio lui.
A scuola ha un laboratorio personale, fornitogli dall’istituto stesso per il suo alto quoziente intellettivo, pari a 250, e tramite le mail può mettersi in contatto con le persone che chiedono aiuto a P. È molto timido, chiuso e introverso specialmente quando Himeno dimostra molto apertamente il suo affetto per lui. Il motivo per cui cerca sempre di mantenere le distanza da lei è dovuto a una sua delusione passata: anche la ragazza che gli piaceva si era avvicinata a lui con la stessa disinvoltura di Himeno.

Ichino Mutsumi

Ichino Mutsumi, personaggio del manga PxP
Ichino Mutsumi

Frequenta il terzo anno, è presidente del club di giornalismo ed è l’unica, insieme a Yuma, a sapere la vera identità di P. Inizialmente si avvicina a Himeno per poterle fare un’intervista così da capire se sia lei il famoso ladro ma in realtà, anche se lo scoprisse, non avrebbe nessuna intenzione di rivelarne l’identità perché sa che se lo facesse Himeno verrebbe espulsa e questo causerebbe dispiacere a Daiki, il presidente del consiglio studentesco, del quale è innamorata, anche se sa che lui a sua volta è innamorato di Himeno. Sa già che si tratta di un amore a senso unico, ma tuttavia non vuole ferire per nessuna ragione il presidente Daiki. Si alleerà insieme ai due e, grazie alle sue conoscenze e alla sua astuzia, fornirà loro informazioni utili per poter effettuare i furti.

Opinioni

A cura di Umi

Storia: 6
Originalità: 5
Disegni: 7
Edizione Italiana: 6

Come la maggior parte delle opere della Yoshizumi (o forse è meglio dire tutte), anche in questo caso troviamo determinate situazioni trattate con estrema ingenuità e facilità: a partire dal misterioso ladro P, che a differenza della ladra Saint Tail (entrambe rubano oggetti per conto di altre persone e non per se stesse), si fa pagare una grossa somma di denaro, non per uno scopo serio, ma solo per riempirsi le tasche. Più agile e più furba perfino di Lupin, entra con estrema facilità all’interno della scuola chiusa e, grazie alle invenzioni del suo braccio destro, riesce perfino a rigenerare il foro fatto in una finestra.

Sta di fatto che Himeno non è la classica ragazza timida e indifesa dalla doppia personalità, ma è una ragazza senza peli sulla lingua che quando deve dimostrare il suo amore per Yuma non si fa di certo problemi, ostinata tanto da volerlo come proprio ragazzo, il quale invece non riesce ad esprimere i proprio sentimenti.

Essendo partita come one-shot (solo dopo sono stati realizzati i capitoli seguenti), PXP è una storia senza pretese, l’esatto opposto di Cherish, semplice, dai risvolti un po’ troppo assurdi (ma trattare tutto con facilità e per comodità di trama è una delle caratteristiche delle opere della Yoshizumi) ma comunque piacevole per chi sa di aspettarsi una storia dolce e romantica, una classica commedia scolastica, se non fosse per la doppia identità di P, per i misteri da risolvere e per furti da compiere, elementi che danno quel tocco di pepe e divertimento in più. Non rientra tra le sue opere migliori e non rientra nemmeno tra quelle ben gestite, ma sarà un acquisto imperdibile per chi, nonostante i difetti, adora le sue storie.

I disegni della Yoshizumi anche qui sono come li conosciamo: sempre netti, puliti e precisi ma i suoi personaggi sono sempre anonimi, vista la somiglianza tra un personaggio e l’altro nelle sue opere. Nonostante tutto, i suoi fans saranno contenti di poter avere tra le mani l’ennesima opera dell’autrice.

Edizione Giapponese

Titolo originale: PxP
Titolo Kanji: PXP
Anno: 2007
Casa Editrice: Shueisha
Rivista di serializzazione: Ribon Original
Stato: Concluso, volume unico

Volumi Giapponesi

Edizione Italiana

Titolo: PxP
Anno: 2009
Casa Editrice: Planet Manga
Collana: Manga Love
Prezzo: 4,30 €
Caratteristiche Edizione: pp. 184; b/n; brossura
Formato: 11,5 x 17,5 cm
Stato: Concluso, volume unico

Volumi Italiani


Credits

Fonte consultata: Wataru Yoshizumi, PxP, Planet Manga – Collana Manga Love, 2009

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>