Manga

Quanto costa la felicità?

Tempo di lettura: 3 minuti
Quanto costa la felicità? di Maki Usami, recensione di Shoujo Love

Autore: Maki Usami
Target: Shoujo
Genere: Drama, Romance, School Life
Serie Collegate: Nessuna
Riconoscimenti: Nessuno
Adattamenti: Nessuno
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💚 Adatto a tutti
Voto: 7

Trama

Takumi Shiina, protagonista del manga Quanto costa la felicità?
Takumi Shiina, protagonista del manga Quanto costa la felicità?

La liceale Kiri, orfana dei genitori sin dalla tenera età, alla morte della nonna, cui era affidata, si ritrova all’improvviso sola al mondo. Ma la sua solitudine è destinata a durare molto poco: al funerale della nonna si presenta Shiina, giovane e scapestrato violinista di incerta provenienza che, dopo aver dichiarato di essere stato nominato tutore della ragazza proprio dalla stessa defunta, finisce con l’installarsi a casa sua.

La convivenza tra Kiri e Shiina non è semplice: la ragazza a causa della solitudine ha spesso un carattere un po’ burbero e il caos generato da Shiina, sempre allegro e non curante, non aiuta. Le cose si complicano ulteriormente quando fa la comparsa la piccola e paffuta Kotori, graziosissima bimba alla ricerca proprio di Shiina. La piccola è figlia di un’amica di Shiina, una persona che lui reputa molto importante, ed è molto gelosa del ragazzo.

Il precario equilibrio tra Kiri e Shiina si fa sempre più difficile e l’arrivo della mamma di Kotori non migliorerà le cose…

Personaggi

Kiri Ishikawa

Kiri Ishikawa, protagonista del manga Quanto costa la felicità?
Kiri Ishikawa

È rimasta orfana quando era piccola, ma anche quando i suoi genitori erano in vita era spesso sola con la nonna. I suoi genitori erano infatti musicisti di successo e giravano il mondo. Kiri inoltre ha sempre sofferto il fatto di non essere brava nella musica e la nonna era l’unica ad appoggiare la sua passione per il disegno. A causa della solitudine Kiri ha spesso un carattere scontroso, ma l’arrivo di Shiina con la sua promessa di starle sempre vicina potrebbe cambiare le cose.

Takumi Shiina

Takumi Shiina, protagonista del manga Quanto costa la felicità?
Takumi Shiina

Scapestrato musicista si presenta al funerale della nonna di Kiri dicendo di essere stato nominato suo tutore per saldare un debito che aveva con la defunta. Violinista prodigio aveva pubblicato un cd grazie all’aiuto del papà di Kiri, ma era poi misteriosamente scomparso dalla scena musicale decidendo di suonare solo per passione, senza impegno. Questo sino all’arrivo di Naoko…

Naoko Toda

Naoko Toda, protagonista del manga Quanto costa la felicità?
Naoko Toda

Promettente violinista ha conosciuto Shiina proprio a lezioni private di musica. Al contrario del ragazzo, allora parecchio svogliato, lei era tutta concentrata nel suo sogno di diventare una violinista di successo. Sogno che ha dovuto però abbandonare quando si è accorta di aspettare un bambino e ha rifiutato la proposta del compagno di abortire. Sarà proprio Shiina a prestarle i soldi per continuare a studiare violino all’estero e in cambio lei gli restituirà la voglia di suonare. Ma ora vorrebbe anche che lui andasse in Germania con lei…

Kotori Toda

Kotori Toda, protagonista del manga Quanto costa la felicità?
Kotori Toda

Figlia di Naoko, è molto affezionata e gelosa di Shiina, ma anche molto attaccata alla madre. All’inizio la convivenza con Kiri non sarà idilliaca, ma poi le due scopriranno di avere molte cose in comune…

Opinioni

A cura di Nymeria

Storia: 6
Originalità: 7
Disegni: 6
Edizione Italiana: 8

Anche quest’anno la Flashbook è tornata a presentare un’opera di Maki Usami, che sembra essere un’autrice su cui puntano molto. In particolare questa miniserie, la prima opera lunga della mangaka, viene presentata come la sua opera più matura. Effettivamente nel corso dei due volumi si nota lo sforzo della mangaka di discostarsi dalla linea tracciata con i precedenti volumi unici. In particolare viene evitata la commedia scolastica, con il primo amore tra i banchi di scuola, a favore di un personaggio più adulto anche se un po’ sopra le righe e non troppo maturo. Si nota poi anche un maggiore sforzo nel caratterizzare meglio, soprattutto dal punto di vista psicologico, i personaggi.

I risultati sono però altalenanti, che spezzano quasi in due la storia. Se infatti nel primo volume è semplice immedesimarsi nella protagonista e nei suoi sentimenti talvolta contrastanti, nel secondo volume il personaggio di Kiri viene messo da parte per mostrare il passato di Shiina, un personaggio che però, essendo volutamente leggero e spensierato, non è in grado di catturare adeguatamente l’attenzione del lettore. Il risultato è che alla fine della lettura si rimane un po’ spiazzati, in particolar modo perché l’evoluzione del personaggio di Kira viene praticamente lasciato a metà con un’accelerazione sul finale che appare forzata. A merito dell’autrice c’è però da dire che, almeno per questa storia, si è lasciata alle spalle l’happy ending a tutti i costi, a favore di finale più in linea con il resto della storia.

Dal punto di vista grafico i disegni della Usami non si discostano dalle opere precedenti. Il tratto è sempre morbido e tondeggiate come nella migliore tradizione Betsucomi, mentre gli sfondi non sono molto utilizzati e curati, a favore piuttosto di un’uso oculato dei retini.

Concludendo, chi ha apprezzato i volumi unici di questa autrice potrebbe apprezzare anche questa miniserie, sebbene dai ritmi un po’ altalenanti. Chi invece non ha apprezzato le sue storie brevi non troverà nulla di nuovo in Quanto costa la felicità.

Edizione Giapponese

Titolo originale: Shiawase Ikura de Kaemasuka?
Titolo Kanji: 幸せいくらで買えますか?
Anno: 2005
Casa Editrice: Shogakukan
Rivista di serializzazione: Betsucomi
Stato: Concluso, 2 volumi

Volumi Giapponesi

Edizione Italiana

Titolo: Quanto costa la felicità?
Anno: 2009
Casa Editrice: Flashbook Edizioni
Collana: Girls Garden
Prezzo: 5,90 €
Caratteristiche Edizione: pp. 192; b/n; brossura con sovraccoperta
Formato: 12 x 18 cm
Stato: Concluso, 2 volumi

Volumi Italiani


Credits

Fonte consultata: Maki Usami, Quanto costa la felicità?, Flashbook Edizioni – Collana Girls Garden, 2009

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>