Manga

Shugo Chara!

Tempo di lettura: 3 minuti
Shugo Chara! di Peach-Pit, recensione di Shoujo Love

Autore: Peach-Pit
Target: Shoujo
Genere: Comedy, Fantasy, Romance, School Life
Serie Collegate:
❤️ Shugo Chara-chan! (Spin-Off)
Riconoscimenti: Kodansha Manga Award per la categoria kodomo (2008)
Adattamenti:
❤️ Shugo Chara! (anime, serie tv, 51 ep.)
❤️ Shugo Chara! Doki (anime, serie tv, 51 ep.)
❤️ Shugo Chara! Party! (anime, serie tv, 25 ep.)
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💚 Adatto a tutti
Voto: 7

Trama

Amu Hinamori è una ragazzina delle elementari come tutti i suoi coetanei, tuttavia a scuola ha una reputazione che non le piace per niente, tutti infatti la definiscono “Cool & Spicy” a causa del suo carattere freddo e del suo modo di vestire. Amu però è in realtà molto timida e vorrebbe farsi degli amici, per questo una sera prima di addormentarsi esprime un desiderio: riuscire a mostrarsi per com’è veramente, e non per quella che tutti credono. Al suo risveglio, Amu trova tre uova colorate, una rossa, una verde e una blu e, non sapendo cosa farne, le porta a scuola con sé. Poco dopo fa la conoscenza di quattro ragazzi, i Guardiani, e durante l’assemblea d’istituto il suo carattere cambia all’improvviso: la ragazza finisce (senza capire come) col dichiararsi a Tadase (il ragazzo di cui è innamorata), che però la respinge. Imbarazzata, Amu scappa via e cade in uno scavo vicino a dei cantieri: subito dopo una delle uova, per l’esattezza quella rossa, si schiude e un piccolo esserino si presenta, dicendo di chiamarsi Ran e di essere il suo Shugo Chara; spiegandole anche che l’aiuterà a gestire la sua triplice personalità insieme agli altri due Shugo Chara che si schiuderanno con il passare del tempo.

Amu Hinamori, personaggio del manga Shugo Chara!
Amu Hinamori

Durante la serie appariranno tanti altri personaggi, tra cui Ikuto, un ragazzo con le orecchie da gatto che possiede anche lui uno Shugo Chara, e Utau, una ragazza che considera Amu una sua rivale. Entrambi fanno parte di un’associazione chiamata Easter, il cui scopo è catturare l’Embrione, un uovo magico che a quanto pare permette di realizzare i desideri. Amu dovrà combattere contro di loro con l’aiuto degli altri Guardiani e dei suoi Shugo Chara.

Personaggi

Amu Hinamori

Amu Hinamori, personaggio del manga Shugo Chara!
Amu Hinamori

È una ragazza molto timida, ma a scuola tutti la considerano indifferente e fredda e per questo motivo viene chiamata “Cool & Spicy”. Un mattino, dopo aver espresso un desiderio, trova nel suo letto tre strane uova.

Ran, Miki e Suu

Sono i tre Shugo Chara di Amu. Ran rappresenta il carattere sincero, vivace ed aperto della ragazza; Miki quello artistico; Suu quello più dolce e premuroso.

Ikuto Tsukiyomi

Ikuto Tsukiyomi, personaggio del manga Shugo Chara!
Ikuto Tsukiyomi

È un ragazzo molto misterioso, infatti non si sa molto del suo passato. Fa parte dell’associazione Easter e sta cercando l’Embrione, ma, col tempo, si legherà molto ad Amu.

Utau Hoshina

Utau Hoshina, personaggio del manga Shugo Chara!
Utau Hoshina

Anche lei fa parte della Easter. È un’idol molto famosa e durante i concerti usa i chara change, utilizzando la sua Shugo Chara Iru (mai Eru), in questo modo riesce a trasformare le uova dei suoi fan in uova X (Shugo Chara che dopo aver subito vari trauma si trasformano) che darà poi all’associazione per vari esperimenti. 

Tadase Hotori

Tadase Hotori, personaggio del manga Shugo Chara!
Tadase Hotori

È il ragazzo di cui Amu è innamorata ed è il King’s Chair dei Guardiani. Sembra un ragazzo timido e dolce, ma ha anche un lato nascosto… In passato lui e Ikuto si conoscevano molto bene, ma sembra che adesso si detestino.

Nadeshiko Fujisaki

Nadeshiko Fujisaki, personaggio del manga Shugo Chara!
Nadeshiko Fujisaki

È la Queen’s Chair dei Guardiani. Nasconde un segreto, infatti sarà costretta a trasferirsi e a lasciare il suo posto nei Guardiani.

Kukai Soma

Kukai Soma, personaggio del manga Shugo Chara!
Kukai Soma

È il Jack’s Chair dei Guardiani. All’inizio della storia fa il sesto anno e infatti poi sarà costretto a lasciare i Guardiani visto che è stato promosso alle medie, ma tornerà comunque a trovare i suoi amici. Ha diversi fratelli maggiori.

Rima Mashiro

Rima Mashiro, personaggio del manga Shugo Chara!
,Rima Mashiro

Diventa la Queen’s Chair dei Guardiani in sostituzione di Nadeshiko. È una ragazza carinissima e sempre silenziosa, inoltre sembra che i suoi genitori attraversino un periodo di crisi.

Opinioni

A cura di Ushio Amamiya

Storia: 7
Originalità: 7
Disegni: 7
Edizione Italiana: 7

Dopo la pubblicazione del manga in Italia, ho pensato di rileggermi con calma questa storia fino alla fine, e devo dire che su varie cose mi sono ricreduta… Come già dicevo la trama la trovo abbastanza originale, anche se da autrici come le Peach-Pit mi aspettavo qualcosa di più. È molto carino, alterna momenti di allegria ad alcuni tristi, ma è proprio per questo che diventa interessante continuare la lettura!

I disegni come sempre sono molto espressivi, lo stile è leggero e delicato ed è abbastanza diverso da quello utilizzato per Rozen Maiden o Zombie Loan: questo infatti mi sembra più dolce, forse proprio perché si tratta di uno shoujo. Anche il character designer è molto ben curato e i colori sono molto vivaci e luminosi.

Dopo aver letto il finale e aver capito finalmente il vero senso della storia, posso dire di consigliare vivamente questo manga a tutti.

Edizione Giapponese

Titolo originale: Shugo Chara!
Titolo Kanji: しゅごキャラ!
Anno: 2005 – 2010
Casa Editrice: Kodansha
Rivista di serializzazione: Nakayoshi; Nakayoshi Lovely
Stato: Concluso, 12 volumi

Volumi Giapponesi

Edizione Italiana

Titolo: Shugo Chara! – La Magia del cuore
Anno: 2011
Casa Editrice: Star Comics
Collana: Shugo Chara
Prezzo: 4,20 €
Caratteristiche Edizione: pp. 176; b/n; brossura
Formato: 11,5 x 17,5 cm
Stato: Concluso, 12 volumi

Volumi Italiani


Credits

Fonte consultata: Peach-Pit, Shugo Chara! – La Magia del cuore, Star Comics – Collana Shugo Chara, 2011

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>