Manga

Un milione di lacrime

Tempo di lettura: 3 minuti
Un milione di lacrime di Yuana Kazumi, recensione di Shoujo Love

Autore: Yuana Kazumi
Target: Shoujo
Genere: Drama, Psychological, Romance, Supernatural, Tragedy
Serie Collegate: Nessuna
Riconoscimenti: Nessuno
Adattamenti: Nessuno
Edito in Italia 🇮🇹
Rating: 💛 Per un pubblico maturo
Voto: 8

Trama

Hiromu è un comune ragazzo delle superiori, che però un giorno si accorge che i suoi amici e parenti hanno iniziato a scomparire… Di loro non rimane alcuna traccia, nessuno ricorda che sono esistiti, solo lui si rende conto di ciò che sta accadendo e ne è spaventato, fino a quando non incontra un misterioso individuo che dice di essere suo amico da oltre 20 anni e che entrambi sono due collezionisti di memorie, esseri immortali che si nutrono di anime umane, vite che nel momento in cui vengono assorbite, cessano di esistere e tutti ne dimenticano l’esistenza.

Glorious/Hirokazu e Vermilion, personaggi del manga Un milione di lacrime
Glorious/Hirokazu e Vermilion

Vermilion (questo misterioso personaggio) dice a Hiromu che lui non è umano, e che il suo vero nome è Glorious Lily e deve tornare a casa dalla sua fidanzata Valeriana… possibile che Hiromu sia davvero un collezionista di memorie e non un ragazzo normale? Ha davvero perduto la memoria? Chi è Valeriana?

Personaggi

Glorious/Hirokazu

Glorious/Hirokazu, personaggio del manga Un milione di lacrime
Glorious/Hirokazu

È il protagonista della vicenda, un collezionista di memorie che un giorno, mentre rubava l’anima a un mortale, viene assorbito da esso, finendo per perdere la memoria e diventare quella persona: Hiromu. Sarà il suo amico Vermilion a fargli tornare la memoria, ricordandogli la sua vita come Glorious (nome assunto nel momento in cui è diventato collezionista di memorie) e come Hirokazu (la sua vita da essere umano prima di diventare immortale).

Vermilion

Vermilion, personaggio del manga Un milione di lacrime
Vermilion

È un collezionista di memorie, non si sa molto del suo passato, se non che molti anni prima conobbe Hirokazu e decise di trasformarlo in un essere immortale come lui. È un tipo misterioso, allegro in apparenza, ma anche solo e cinico, non si fa troppi scrupoli a uccidere le persone per nutrirsi della loro anima.

Valeriana

Valeriana, personaggio del manga Un milione di lacrime
Valeriana

È l’amata di Hirokazu, lo conobbe quando era ancora umano, e fu allora che lei venne uccisa e Hirokazu decise di trasformare anche lei in una collezionista di memorie per salvarla e tenerla con sé. Da viva era una ragazza allegra e gentile, ma negli ultimi anni divenne debole e apatica.

Natsumi

Natsumi, personaggio del manga Un milione di lacrime
Natsumi

Era la ragazza di Hiromu, prima che Glorious si cibasse della sua anima e prendesse il suo posto. Per certi versi il suo carattere ricorda quello di Valeriana quando era viva, e non accetta l’idea che il suo amato Hiromu sia sparito.

Opinioni

A cura di Nuzzina

Storia: 8
Originalità: 8
Disegni: 8
Edizione Italiana: 7

In quest’opera la predilezione dell’autrice per storie con elementi fantastici e soprannaturali è ben evidente, e anche l’atmosfera malinconica ricorda quella di opere come il fiore del sonno profondo e Canto del Cielo Perduto. Quindi chi ha apprezzato questi titoli troverà piacevole la lettura anche di un milione di lacrime. La storia è ben costruita e interessante, il passato dei protagonisti viene svelato poco a poco, così che il lettore comprende pian piano il carattere dei personaggi e capisce il motivo per cui agiscono in un dato modo. Questo modo di procedere a piccoli passi, partendo da una situazione piena di misteri e personaggi sconosciuti, fa sì che il lettore sia sempre spinto a proseguire la lettura per capire meglio, per svelare i misteri che circondano il passato di ogni protagonista. I personaggi risultano così ben caratterizzati, anche se come ho appena detto, è un processo lento perché nei primi capitoli dei vari protagonisti sappiamo poco o nulla. Anche per questo ritengo che per apprezzare questo manga vada letto per intero, senza fermarsi al primo volume. 

Il fatto che quest’opera sia costituita da soli due volumi non danneggia la storia, che funziona benissimo così com’è (ma del resto la Kazumi finora ha prodotto maggiormente opere brevi, quindi sa come costruire una trama che funzioni usando poche pagine). Per quanto riguarda lo stile grafico, è quello tipico della Kazumi, sempre un po’ sporco (il che intensifica l’atmosfera misteriosa), semplice e intenso.

In conclusione consiglio questo manga a tutti i fan della Kazumi e a tutti coloro che amano le storie un po’ malinconiche ma che mostrano le varie sfaccettature dei sentimenti umani come amore e paura della morte.

Edizione Giapponese

Titolo originale: Hyakuman Tsubu no Namida
Titolo Kanji: ひゃくまんつぶの涙
Anno: 2002
Casa Editrice: Kadokawa Shoten
Rivista di serializzazione: Asuka
Stato: Concluso, 2 volumi

Volumi Giapponesi

Edizione Italiana

Titolo: Un milione di lacrime
Anno: 2007
Casa Editrice: Star Comics
Collana: Kappa Extra
Prezzo: 4,20 €
Caratteristiche Edizione: pp. 176; b/n; brossura
Formato: 12 x 18 cm
Stato: Concluso, 2 volumi

Volumi Italiani


Credits

Fonte consultata: Yuana Kazumi, Un milione di lacrime, Star Comics – Collana Kappa Extra, 2007

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>