Mangaka

Eri Sakondo

Tempo di lettura: 2 minuti

Nome e Cognome: Eri Sakondo

Data di nascita: 11 Ottobre

Segno Zodiacale: Bilancia

Gruppo Sanguigno: ND

Sesso: Femmina

Località: ND

Biografia

Eri Sakondo è nata a Kyoto l’11 Ottobre del 1981 e, dopo essersi diplomata ad una scuola d’arte di Osaka, ha iniziato a lavorare come mangaka e illustratrice.

Stile

Lo stile della Sakondo è molto particolare, il tratto ricorda un po’ quello della Shouoto, ma si distingue comunque, ad esempio nel taglio degli occhi. Nei suoi manga sono spesso presenti elementi fantasy e accenni di shounen-ai.

Tratto morbido, curato e accattivante, quello della sensei Sakondo, caratterizzato da figure proporzionate e dai lineamenti moderni. Il bianco e il nero sono molto marcati e utilizzati come scelta stilistica molto più dei retini. Gli occhi sono grandi ed espressivi; i primi piani ben curati; e in generale la bellezza del suo tratto è tale per cui di fronte ad una sua tavola si ha la sensazione di osservare il frame di un anime. Le sue illustrazioni, inoltre, sono un’esplosione di colori vivaci e sapientemente dosati, evocatori di atmosfere magiche e fantasiose.

Opere

  • Kousoku Eiji (2003): opera composta da 9 volumi e serializzata su Wings della Shinshokan, il protagonista è un ragazzo di 22 anni che lavora nel campo dei trasporti.
  • High Tension Priester (2005): volume unico realizzato sempre per la Shinshokan.
  • Momogumi Plus Senki (2005): ancora in corso su Asuka della Kadokawa Shoten, il protagonista è Yuki che scopre essere la reincarnazione del leggendario guerriero Momotaro .
  • Tokushu Yuubinbutsu Uketamawarimasu (2009): volume unico pubblicato sulla rivista Kaguya, il tema è il servizio postale.
  • Hakase ga!! (2010): 6 volumi che parlano di un ingegnere svitato che intende usare Hinatsu come modello per creare un androide perfetto.

Parola all’autore

Contatti

Twitter: Account Twitter di Eri Sakondo (account in giapponese)


Credits

Co-Autore: La stesura del paragrafo dello Stile è opera di Fu-chan.

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>