Mangaka

Hina Sakurada

Tempo di lettura: 2 minuti

Nome e Cognome: Hina Sakurada

Data di nascita: 18 Febbraio

Segno Zodiacale: Acquario

Gruppo Sanguigno: B

Sesso: Femmina

Località: Prefettura di Shizuoka, Shizuoka, Giappone

Indice dei contenuti

Biografia

Hina Sakurada è una mangaka emergente in Giappone, dove ha debuttato nel 2004 (quando era ancora una liceale) e finora ha prodotto quasi esclusivamente volumi unici e storie brevi, giusto nel 2012 ha iniziato la sua prima serie ad ampio respiro. La Sakurada è una mangaka dallo stile molto particolare, predilige storie che abbiamo per protagonisti personaggi “malati”, con delle ossessioni o problemi che li spingono a comportarsi in modo spesso folle.

La mangaka adora leggere e ascoltare musica di ogni genere.

Stile

Lo stile grafico della sensei è inconfondibile: i disegni sono armoniosi, dettagliati, e spesso provocanti. Nelle sue tavole, che spesso sono così belle da sembrare un dipinto, si respira un’atmosfera velatamente erotica e malinconica. Per quanto riguarda invece le sue storie, possono avere varie ambientazioni, ma i personaggi sono sempre persone infelici, persone che hanno un’ossessione, un modo di amare morboso e soffocante. Insomma, personaggi “malati”.

Opere

  • Love ? Crime (2004)
  • Kimi ni Moete Ii desu ka? (2006): volume unico che raccoglie alcune storie brevi.
  • Mitsu na Kotoshite Kudasai (2006): altro volume unico che raccoglie diverse storie brevi.
  • Kanojo no Honnou (2007): volume unico che raccoglie alcune storie brevi.
  • Otokonoko wa Hachimitsu (2008): raccolta di storie brevi.
  • Hatsukoi ni Oboreta (2008): altra raccolta di storie brevi.
  • Oujitachi wa Izonsuru (2008): volume unico che raccoglie diverse storie brevi.
  • Hana wa Knife o Mi ni Matou (2009): volume unico che contiene due storie brevi .
  • Bunbetsu to Takan (2010): un volume unico che raccoglie alcune storie brevi .
  • Korosareru nara, Isso Sakura no Ki no Shita de (2011): volume unico che racconta la storia di due amiche, di cui una decide di suicidarsi per sfuggire alle angherie a scuola .
  • Taro-kun wa Yoganderu (2011): raccolta di storie brevi .
  • Shounen wa Watashi ni Hizamazuku (2012): volume unico che raccoglie diverse storie brevi.
  • Kingyo no Fun (2012): prima serie della mangaka a superare il volume unico (è composta da 4 volumi). Racconta la storia di due cugini che hanno un rapporto molto profondo, forse anche troppo… .
  • Hanamachi Oni (2013): miniserie in 2 volumi.
  • Mayonaka Atashi ni Tomaru Chou (2013): raccolta di storie brevi.
  • Zetsubo Baby (2014): 2 volumi che parlano di un ragazzo altezzoso e arrogante che si innamora di Kasumi che invece è estremamente timida.
  • Kurogenji Monogatari (2015): rivisitazione in chiave moderna del Genji Monogatari. Si compone di 3 volumi.
  • Shitsujitachi no Chinmoku (2016): ancora in corso su Cheese, parla del rapporto speciale tra una ragazza di nobili origini e il suo maggiordomo.

Contatti

Twitter: Account Twitter di Hina Sakurada (account in giapponese)

0 Comments

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>