Mangaka

Julietta Suzuki

Tempo di lettura: < 1 minuto

Nome e Cognome: Julietta Suzuki

Data di nascita: 6 Dicembre

Segno Zodiacale: Sagittario

Gruppo Sanguigno: B

Sesso: Femmina

Località: Prefettura di Fukuoka, Giappone

Indice dei contenuti

Biografia

Julietta Suzuki è lo pseudonimo di una giovane mangaka nata il 6 dicembre (l’anno non è mai stato rivelato) nella prefettura di Fukuoka. Ha debuttato nel 2004 con la storia breve Hoshi ni Naru Hi, pubblicata su Hana to Yume della Hakusensha, rivista per cui ha poi continuato a lavorare. La sua prima serie Karakuri Odette le ha permesso di vincere l’award come miglior mangaka debuttante.

È stata l’assistente di Ryoko Fukuyama (l’autrice di Charming Junkie e Monochrome Shounen Shoujo). Ha inoltre una passione particolare per gli animali, in particolare i gatti (ne ha uno), i koala e gli squali.

Stile

I disegni della Suzuki sono semplici, ma d’impatto e i contorni sono precisi e delineati; per le illustrazioni a colori usa colori tenui e delicati senza appesantire troppo il tutto. Per le storie predilige le commedie romantiche, ma un po’ particolari (la componente fantasy è quasi sempre presente).

Opere

  • Hoshi ni Naru Hi (2004)
  • Karakuri Odette (2006): serie in 6 volumi che vede protagonista una robot, che cerca di capire cosa voglia dire essere un’umana.
  • Akuma to Dolce (2007): questo manga, attualmente sospeso, parlava di Mayuri, una ragazza che evoca involontariamente un demone molto potente…
  • Kamisama Hajimemashita (2008): composto da 25 volumi. È la storia di Nanami, costretta a diventare una divinità locale .
  • Hoshi ni Naru Hi (2012): raccolta di storie brevi, tra cui quella con cui l’autrice ha debuttato.
  • Tripitaka Torinique (2017): opera costituita da 4 volumi, è un manga fantasy ambientato nell’antica Cina.
  • Ninkoi (2018): serie attualmente in corso che vede protagonista una giovane ninja. 

Contatti

Sito web: Il sito di Julietta Suzuki (sito in giapponese)

Twitter: Account Twitter di Julietta Suzuki (account in giapponese)

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>