Mangaka

Maki Minami

Tempo di lettura: < 1 minuto

Nome e Cognome: Maki Minami

Data di nascita: 20 Maggio

Segno Zodiacale: Toro

Gruppo Sanguigno: AB

Sesso: Femmina

Località: Saitama, Giappone

Indice dei contenuti

Biografia

Maki Minami è nata il 20 Maggio sotto il segno del toro nella prefettura di Saitama. Ha debuttato nel 2001 con la storia breve Faraway Blue; tutte le sue opere sono pubblicate dalla Hakusensha.

Stile

Il tratto dell’autrice è preciso e dettagliato, non solo nel delineare i personaggi, ma anche negli sfondi. Le illustrazioni a colori sono particolarmente curate e moderne. Stile molto minimal ed essenziale, a tratti appare un pò duro ma migliora nel corso dei volumi.

Opere

  • Faraway Blue (2001)
  • Special A (2003): è il primo manga della Minami ad essere raccolto in volume, ed è il più lungo e famoso dell’autrice. Ne è stato tratto anche un anime, trasmesso anche in Italia .
  • Kimi wa Girlfriend (2005): volume unico che vede protagonista Hatsune, che tutti credono essere grezza e volgare, ma in realtà è una ragazza gentile che desidera un fidanzato.
  • Ane-mone Seikaten (2009): raccolta di storie brevi.
  • Seiyuu-ka! (2009): serie in 12 volumi che vede protagonisti un gruppo di ragazzi che frequenta una scuola per doppiatori.
  • Shiawase Shokutaku (2011): volume unico. 
  • Special A – Jogai Ranto! (2013): volume unico che riprende la storia di Special A.
  • Komomo Confiserie (2013): serie in 5 volumi, parla di una ragazza con la passione della pasticceria.
  • Koi wa Hito no Hoka (2015): 3 volumi che vedono protagonista Sayo, che da bambina ha fatto una promessa a un demone…
  • Pinpon Rush! (2017): 4 volumi ambientati in una scuola dominata da quiz master!
  • Oshapiku Shite Kimasen ka? (2018): è il primo josei dell’autrice ed è ancora in corso su Melody.

Contatti

Twitter: Account Twitter di Maki Minami (account in giapponese)


Credits

Co-Autore: La stesura del paragrafo dello Stile è opera di Marin.

0 Comments

Leave a Reply

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>