Mangaka

Mizu Sahara

Tempo di lettura: 2 minuti

Nome e Cognome: Mizu Sahara

Data di nascita: 10/05/1977

Segno Zodiacale: Toro

Gruppo Sanguigno: A

Sesso: Femmina

Località: ND

Indice dei contenuti

Biografia

Mizu Sahara è in verità uno speudonimo della mangaka Sumomo Yumeka. Della vita privata della mangaka non si sa molto. L’autrice si disegna spesso in modo piuttosto stilizzato, con le gote rosa e pochi capelli in testa. Nei free-talk poi si dimostra sempre piuttosto insoddisfatta delle sue opere, sempre pronta al miglioramento! Con diversi pseudonimi Yumeka sensei si è dedicata a diversi generi manga. In particolare si è fatta conoscere all’inizio con il nome Sasshi oppure Chikyuya, utilizzati per le storie doujinshi, alcune delle quali di serie famose come Gundam, One Piece e Naruto. In seguito ha utilizzato (e utilizza tutt’ora) il suo vero nome per firmare i suoi lavori shounen-ai, pubblicati nelle riviste Craft (Taiyo Tosho) e Rooster (Shobunka), mentre con lo pseudonimo Mizu Sahara firma i suoi lavori shounen e seinen nella rivista Afternoon (Kodansha) e nella recentemente defunta Comic Bunch (Shinchosha). Infine con il nome di Keita Sahara, la sensei ha firmato alcuni dei suoi lavori shoujo editi sulla rivista Dessert della casa editrice Kodansha e Asuka della Kadokawa Shoten.

Stile

Il tratto di questa mangaka è davvero accattivante. I disegni sono molto precisi e puliti, i fondali essenziali, ma curati l’uso del retino mai eccessivo. I character disegn sono sempre molto interessanti sia per le anatomie ben proporzionate, che per l’espressività del disegno che riesce a trasmettere anche gli stati d’animo più fugaci.

Opere

  • Dousabou Seibutsu (2001): raccolta di storie brevi.
  • Chou ni Naru Hi (2003): altra raccolta di storie brevi.
  • Hoshi yo Oka yo Fuyu no Ao yo (2003): composto da 2 capitoli, mai raccolti in volume.
  • Soshite Koi ga Hajimaru (2003): volume unico di cui ha curato solo la parte grafica.
  • Hoshi no Koe (2005): volume unico scritto da Makoto Shinkai ed edito anche in Italia con il titolo La voce delle stelle.
  • Kumo no Mukou, Yakusoku no Basho (2005): altro volume unico realizzato in collaborazione con Makoto Shinkai.
  • Kazekaze no ito (2005): shoujo composto da 2 capitoli.
  • Nanairo Sekai (2006): volume unico pubblicato su Melody.
  • Tengujin (2007): opera pubblicata dalla Shodensha di cui è uscito un solo volume.  
  • Bus Hashiru (2007): volume unico.
  • My Girl (2007): seinen composto da 5 volumi .
  • Watashitachi no Shiawase na Jikan (2007): volume unico tratto dal romanzo di Ji-Young Gong.
  • Natsukashi Machi no Rozione (2007): raccolta di storie brevi pubblicate su Asuka.
  • Sukima Shiki (2008): altro volume unico.
  • Yakusoku Siren (2009): composto da 6 capitoli, mai raccolti in tankobon.
  • Tetsugaku Letra (2011): shounen di 6 volumi ambientato nel mondo del basket.
  • Itsuya-san (2011): 2 volumi che vedono protagonista un’insegnante d’arte che nasconde un segreto… 
  • Kami-sama no Joker (2015): miniserie in 3 volumi.

Contatti

Sito web: Il sito di Mizu Sahara (sito in giapponese)

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>