Mangaka

Rin Mikimoto

Tempo di lettura: 2 minuti

Nome e Cognome: Rin Mikimoto

Data di nascita: 18 Maggio

Segno Zodiacale: Toro

Gruppo Sanguigno: AB

Sesso: Femmina

Località: Giappone

Indice dei contenuti

Biografia

Rin Mikimoto è nata il 18 Maggio di un anno sconosciuto. Ha debuttato come mangaka nel 2000 con la storia breve ShÈs All That grazie alla Kodansha ed è poi rimasta fedele alla stessa casa editrice.

Stile

I lavori di Rin Mikimoto non spiccano molto di originalità e le storie ricalcano i canoni tipici del genere shoujo. L’elemento di particolarità nei lavori di questa mangaka è la grafica che, seppur apparentemente simile a quella di altre autrici, ha degli elementi che rendono il disegno accattivante ed innovativo. Ciò che viene meglio rappresentato dalla Mikimoto sono i volti dei personaggi che risultano espressivi, affascinanti ed in qualche modo nuovi, anche se disegnati con i classici occhi grandi.
Inoltre, ciò che si evince dalla lettura delle sue opere, è che sia i disegni che le storie sono totalmente concentrate sulla descrizione dei protagonisti principali, dando pochissimo spazio alla descrizione dei personaggi secondari, il che apparentemente sarebbe un elemento negativo ma ritengo che, nel caso di Rin Mikimoto, sia una scelta consapevole e ben studiata.
Concludendo, Rin Mikimoto è una mangaka in fase evolutiva e quindi il suo stile narrativo e grafico subirà sicuramente ulteriori evoluzioni nei prossimi anni ma, ciò che si può affermare sin da ora, è che l’originalità del suo stile grafico fa di lei una promettente mangaka.

Opere

  • ShÈs All That (2000)
  • Saikou no H (2002): Shoujo.Raccolta di storie brevi.
  • Junai 100 Percent (2003): Shoujo.Raccolta di storie brevi.
  • Wild Diamond (2003): Shoujo.
  • Boku to Tanoshiikoto (2005): Shoujo.
  • Ko no Ren ni Namidasuru! (2006): Shoujo.Raccolta di storie brevi.
  • Koibana – Aka (2006): Shoujo.Basato sulla serie di romanzi d’amore di Yoshi “Deep Love”, questo manga antologico presenta quattro storie d’amore, ognuna disegnata da un artista diverso.
  • Happy End na Kataomoi (2007): Shoujo.Raccolta di storie brevi.
  • Kinkyori Renai (2007): Shoujo.Uni è un prodigio con una riserva fredda che ha successo in tutto, tranne che in inglese. Un giorno insulta il suo insegnante temporaneo di inglese e lui la sente. Le chiede di recarsi nel suo ufficio dopo la scuola e, in qualche modo, inizia a ricevere da lui lezioni private.
  • Suiyoubi no Lion (2007): Shoujo.
  • Taiyou no Uta (2007): Shoujo.
  • Kinkyori Renai – Close to you (2007): Shoujo.La studentessa modello Umi ha un solo punto debole: l’inglese. Ma quando il professore Haruka Sakurai inizia le sue lezioni private…
  • 17-Sai (2007): Shoujo. Raccolta di storie brevi.
  • Afureru Namida Hitamuki na Koi (2008): Shoujo.
  • Genshoku Tsundere Danshi Ikenai Sensei (2009): Shoujo.Raccolta di storie brevi.
  • Kyou no Kira-kun (2011):Shoujo. Raccontano di due vicini di casa, Nino e Kira, che non si sono mai parlati, fino a che lei non scopre un segreto che lo riguarda. Da quel momento in poi la vita di Nino cambia completamente… 
  • Gozen 0-ji, Kiss Shi ni Kite yo – Un bacio a mezzanotte (2015): Shoujo.Hinana Hanazawa è una studentessa modello, matura e posata. Ma Hinana è anche romantica e ingenua e, quando a scuola arriva il divo del cinema Kaede Ayase, il suo lato sognatore prende il sopravvento. Ma il bel Kaede nasconde un segreto…
  • Kare wa Idol (2016): Shoujo. Raccolta di storie brevi.
  • Kiss Shi ni Kite yo, Ouji-sama (2017): Shoujo.Raccolta di storie brevi.
  • Inazuma to Romance (2021):Shoujo. Sumire ha un nuovo vicino di banco, dalla pessima fama. Ma sarà vero quello che si dice su di lui o la spiegazione è molto diversa da quel che appare?

Contatti

Twitter: Account Twitter di Rin Mikimoto (account in giapponese)

Summary
Article Name
Rin Mikimoto
Description
La biografia della mangaka Rin Mikimoto con info su stile e opere. Autrice del manga Kyou no Kira-kun.
Author
Publisher Name
Shoujo Love
Publisher Logo

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>