Mangaka

Takako Yamazaki

Tempo di lettura: 2 minuti

Nome e Cognome: Takako Yamazaki

Data di nascita: 18 agosto

Segno Zodiacale: Leone

Gruppo Sanguigno: B

Sesso: Femmina

Località: Nd

Indice dei contenuti

Biografia

Takako Yamazaki è nata il 18 Agosto sotto il segno del leone. Il suo debutto risale al 1986, anno in cui la sua storia breve in Sector Syndrome fu pubblicata su LaLa Dx; da allora ha lavorato per molti anni per la Hakusensha, finché, nel 2007, è passata alla Shogakukan, che attualmente pubblica i suoi lavori sulla rivista Flowers.

Stile

La Yamazaki è un’autrice molto versatile: tra i suoi manga ci sono sia commedie scolastiche che manga più maturi e profondi. Per quanto riguarda i disegni, si adattano anch’essi alla storia: mentre in Ppoi! sono più dolci e carini, in opere più cupe come Zero, anche il tratto contribuisce all’atmosfera drammatica.

Opere

  • In Sector Syndrome (1986)
  • Academia no Boukensha (1988): è la prima serie della Yamazaki ad essere raccolta in tankobon, ed è composta da 2 volumi (anche se esiste una riedizione che raccoglie tutta la storia in un unico volume).
  • Kyou wa Arashi (1989): volume unico che vede protagoniste due studentesse del liceo: Wakana e Yukarino.
  • Gondwana (1990): volume unico.
  • Harete Karakara (1991): altro volume unico.
  • Ppoi! (1991): pubblicata su LaLa e Melody, è la serie più lunga e famosa della Yamazaki, infatti la pubblicazione è durata parecchi anni e si è conclusa con l’uscita del 30° volume. La storia segue la vita scolastica di Amano Taira, uno studente complessato per via della sua altezza. Da questo manga è stato tratto anche un drama.
  • Marie Blanche ni Tsutaete (1992): volume unico.
  • Kashikousen (1993): altro volume unico.
  • Zero (1997): composto da 11 volumi, è ambientato in un immaginario futuro in cui il mondo è devastato dalle radiazioni nucleari.
  • Lega no 13 (2007): è la prima opera della Yamazaki ad essere pubblicata dalla Shogakukan, ed è ambientata nella Venezia del sedicesimo secolo .
  • Junbichuu (2012): opera composta da 4 volumi, pubblicata anch’essa su flowers.
  • Yume Miru Kikai Ningyo (2017): ancora in corso su flowers.

Contatti

Sito web: Il sito di Takako Yamazaki (sito in giapponese)

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>