Mangaka

Yuka Fujiwara

Tempo di lettura: < 1 minuto

Nome e Cognome: Yuka Fujiwara

Data di nascita: 30/03/1985

Segno Zodiacale: Ariete

Gruppo Sanguigno: 0

Sesso: Femmina

Località: Prefettura di Aichi, Nagoya, Giappone

Indice dei contenuti

Biografia

Yuka Fujiwara è nata il 30 Marzo del 1985 nella prefettura di Aichi. È alta 152 cm e il suo gruppo sanguineo è lo 0. Ha esordito come mangaka nel 2002 su Ribon Original con la storia breve Stage on Stage!, grazie alla quale ha vinto un premio per esordienti.

Stile

Lo stile grafico è quello tipico di Ribon: gli occhi sono grandi ed espressivi e le illustrazioni a colori sono allegre e vivaci. In generale i suoi disegni sono molto kawaii. Anche il tratto risulta essere abbastanza curato anche nei particolari ma non in maniera approfondita e nitida. I disegni sono lineari, puliti e rispecchiano molto lo stile tipico delle rivista di serializzazione del periodo.

Opere

  • Stage on Stage! (2002)
  • Bakappuru Taisenki (2004): volume unico.
  • Akaneiro Show Time (2005): raccolta di storie brevi.
  • Dancing Baby Karin (2006): miniserie composta da due volumi ambientata nel mondo della street dance.
  • Smash 1 (2006): volume unico che vede protagonista Miu, un’ex campionessa di tennis che ha smesso di giocare per misteriose ragioni…
  • Crash! (2007): è l’opera più lunga (è composta da 16 volumi) e famosa della sensei, e vede protagonista una ragazza che fonda una boyband .
  • LaLaLa Hallelujah (2014): miniserie in 2 volumi che vede protagonista una ragazza studiosa e diligente.
  • Little Witch Academia – Tsukiyo no Oukan (2015): volume unico basato sull’omonimo anime.
  • Sexy Zone (2017): volume unico.
  • xxxx na Kanojo (2017): volume unico.

Contatti

Sito web: Il sito di Yuka Fujiwara (sito in giapponese)


Credits

Co-Autore: La stesura del paragrafo dello Stile è opera di Marin.

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>