Mangaka

Yukari Ichijo

Tempo di lettura: 2 minuti

Nome e Cognome: Yukari Ichijo

Data di nascita: 19/09/1949

Segno Zodiacale: Vergine

Gruppo Sanguigno: A

Sesso: Femmina

Località: Prefettura di Okayama, Giappone

Indice dei contenuti

Biografia

Yukari Ichijo è nata il 19 Settembre del 1949 nella prefattura di Okayama. Debutta come mangaka nel 1968 sul numero di marzo di Ribon con la storia breve Ame no ko Non-chan, vincendo un premio come miglior esordiente. Rimane poi fedele alla Shueisha per cui continuerà a lavorare negli anni a venire (pur cambiando spesso rivista e target).

I suoi film preferiti sono Via col Vento, Lawrence D’Arabia, Blade Runner e Terminator. Mentre tra i suoi cibi preferiti ci sono i frutti di mare e il curry.

Stile

La Ichijo è un’autrice molto famosa in Giappone, soprattutto grazie ai suoi personaggi femminili molto provocanti. Il suo tratto si è evoluto negli anni, mantenendo però sempre quelle caratteristiche aggraziate e particolari che lo rendono perfettamente riconoscibile. Si potrebbe dire che la sensei Ichijo ha saputo adattarsi alle varie epoche e alla richiesta del mercato, perché il suo è un tratto intramontabile, che attira il lettore degli anni 80, come quello moderno.

Opere

  • Ame no ko Non-chan (1968)
  • Hadashi no Mademoiselle (1969): volume unico.
  • Kaze no naka no Cleo (1970): composto da 2 volumi.
  • Koi no 1 2 Sakusen (1970): volume unico.
  • Koi wa Oteyawaraka ni (1970): altro volume unico.
  • Koisuru Otoshigoro (1970): volume unico.
  • Ame Agari (1971): altro volume unico.
  • Saraba Janis (1971): volume unico.
  • Maya no Souretsu (1972): volume unico, è un thriller ambientato in una casa di villeggiatura dove si verificano misteriosi omicidi…
  • Designer (1972): altra serie in 2 volumi che è stata anche adattata in un live action .
  • Heart ni Hi o Tsukete (1973): ennesimo volume unico.
  • Waratte Queen Bell (1973): serie composta da 2 volumi.
  • Koikina Yatsura (1974): 2 volumi che parlano di due fratelli criminali.
  • Gemini (1975): volume unico.
  • Tea Time (1976): 2 volumi, è una storia con accenni shounen ai.
  • Hoshifuru Yoru ni Kikasete yo (1977): raccolta di storie brevi.
  • Suna no Shiro (1977): costituito da 6 volumi e ambientato durante la 2° guerra mondiale.
  • Tokimeki no Silver Star (1979): 2 volumi ambientati nel mondo della danza.
  • Yukan Club (1981): è l’opera più lunga e famosa della Ichijo, infatti è composta da 19 volumi e inoltre le ha permesso di vincere un Kodansha Manga Award come miglior shoujo. I protagonisti sono i membri di un club scolastico il cui obiettivo è risolvere misteri…
  • Scramble Egg (1982): volume unico che vede protagonista uno studente universitario che sposa una donna più grande… a causa di una sbronza!
  • Soresura mo Hibi no Hate (1983): volume unico.
  • Cinderella no Kaidan (1985): volume unico che parla di una studentessa che riceve delle minacce…
  • Koikina Yatsura II (1986): è il sequel di Koikina Yatsura.
  • Yume no Atosaki (1987): volume unico.
  • Nichiyoubi wa Issho ni (1987): volume unico che vede protagonista tre donne alla ricerca di dei fidanzati…
  • Oishii Otoko no Tsukurikata (1988): 2 volumi che parlano di una ragazza che vive con il padre scapestrato.
  • Romantic Kudasai (1988): volume unico che parla di due sorelle gemelle.
  • Onna Tomodachi (1990): composto da 3 volumi, vede protagoniste quattro amiche molto diverse tra loro…
  • Haru wa Tayoi Otouto Ame no Nioi no suru Machi (1991): volume unico.
  • Usotsukina Kuchibiru (1993): volume unico pubblicato su Bouquet.
  • Koi no Memai, Ai no Kizu (1994): 2 volumi .
  • Tadashii Renai no Susume (1995): josei che affronta temi maturi composto da 5 volumi.
  • Tenshi no Tsuranokawa (1999): serie in 5 volumi che parla di una donna perseguitata dalla sfortuna.
  • Pride (2003): serie in 12 volumi. Le protagoniste sono due donne che sognano di diventare cantanti d’opera.

Contatti

Sito web: Il sito di Yukari Ichijo (sito in giapponese)


Credits

Co-Autore: La stesura del paragrafo dello Stile è opera di Fu-chan.

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>