Mangaka

Yuuki Obata

Tempo di lettura: 2 minuti

Nome e Cognome: Yuuki Obata

Data di nascita: 9 Gennaio

Segno Zodiacale: Capricorno

Gruppo Sanguigno: A

Sesso: Femmina

Località: Hokkaido, Giappone

Biografia

Yuuki Obata è nata il 9 gennaio nell’Hokkaido, è del segno del capricorno, e di gruppo sanguineo A. Ha debuttato nel 1998 con Rain drops per la Shogakukan. Negli anni sucessivi ha prodotto diverse one-shot e alcuni manga di pochi volumi, tutti serializzati su Betsucomi. Ma il vero successo arriva solo nel 2002 con l’inizio della serializzazione di Bokura ga Ita.

Adora il caffè e i liquori, le cose dolci e morbide, le storie di paura. Odia invece, il saké e la carne ai ferri.

Stile

Il tratto della Obata è semplice, morbido, che in certi momenti ricorda vagamente quello della Ashihara. È uno stile che esprime dolcezza, e le espressioni dei personaggi rendono molto bene i sentimenti provati dai protagonisti.

Lo stile grafico della sensei Obata è morbido e delicato, al punto tale che a volte sembra abbozzato, quasi evanescente. L’autrice non riempie mai le sue tavole di neri o grigi troppo scuri, i retini che usa presentano solitamente tonalità molto leggere, come se volesse evocare atmosfere da sogno. Gli occhi dei suoi protagonisti sono grandi, ma non particolarmente definiti, e questo dona sempre loro un’espressione un po’ malinconica; è un tratto comunque adatto alle storie dolci e sofferte da lei narrate, come quella di Bokura ga Ita.

Opere

  • Rain Drops (1998)
  • Kimi no kachi (2000): raccolta di storie brevi.
  • Suki kirai suki (2000): volume unico.
  • Maru sankaku shikaku (2000): composto da 2 volumi. 
  • Sumire wa Blue (2001): composto da 2 volumi .
  • Bokura ga Ita (2002):  Con quest’opera la sensei ha pure vinto nel 2005 il premio come miglior shoujo, a pari merito con Sunadokei della Ashihara .
  • Haru Meguru (2012): è la prima opera della Obata ad essere pubblicata dalla Shueisha ed è attualmente in corso su Cookie .
  • Long Goodbye (2012): è la serie a cui sta attualmente lavorando su Betsucomi.

Credits:

Co-Autore: Alla stesura dei testi di questo articolo ha collaborato Kanan, la stesura del paragrafo dello Stile è opera di Fu-chan.

0 Commenti

Scrivi un commento, facci sapere la tua opinione 🙂

XHTML: Puoi usare i seguenti tag: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>